TRIBUTO DEGLI EMIGRATI SARDI DEL PIEMONTE AI ROSSOBLU: TARGA PER IL CAGLIARI VINCITORE DEL CAMPIONATO

Foto da sx: Antonello Argiolas, vice presidente FASI, Salvatore Fois, presidente del Circolo “Gennargentu” di Nichelino, Galdino Musa, presidente del Circolo “G. Dessì” di Vercelli, Stefano Capozucca, direttore sportivo del Cagliari Calcio, Gianni Lai, presidente emerito del Circolo “Su Nuraghe” di Biella, Renzo Caddeo, presidente del Circolo “4 Mori” di Rivoli, Maurizio Sechi, vice presidente FASI e presidente dell’Associazione sarda Cuncordu di Gattinara.

di Efisangelo Calaresu

Circa duecento tifosi giunti dai circoli sardi di Biella, Nichelino, Rivoli, Gattinara e di Vercelli, si sono dati appuntamento allo stadio “Silvio Piola” della Città del Riso per assistere alla chiusura del campionato di Serie B che ha incoronato vincitore il Cagliari Calcio di Massimo Rastelli, primato mai raggiunto nelle precedenti cinque promozioni. In contemporanea, a Biella, nella sede di Su Nuraghe altri tifosi impossibilitati a raggiungere Vercelli, seguivano la partita tra Pro Vercelli e CagliariCalcio in diretta tv su Sky. A fine gara, una delegazione di rappresentanti dei Circoli aderenti alla F.A.S.I., Federazione Associazioni Sarde in Italia, veniva ricevuta dal Direttore sportivo Stefano Capozucca per la consegna di una targa ricordo da dare ai giocatori rosso-blu. A guidare la rappresentanza, il vicepresidente FASI, Antonelo Argiolas. Con loro i presidenti Galdino Musa, di Vercelli; Salvatore Fois, di Nichelino; Maurizio Sechi, di Gattinara; Renzo Caddeo, di Rivoli e Gianni Lai, presidente emerito del Circolo di Biella.

Una risposta a “TRIBUTO DEGLI EMIGRATI SARDI DEL PIEMONTE AI ROSSOBLU: TARGA PER IL CAGLIARI VINCITORE DEL CAMPIONATO”

  1. COMPLIMENTI PER LA VOSTRA INIZIATIVA DI CARATTERE CULTURALE E SOCIALE, A RICORDO DELLE RADICI DELLA TERRA D’ORIGINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *