CON L’ASSOCIAZIONE “SARDICA” A SOFIA PER PROMUOVERE LA SARDEGNA: COLLABORAZIONI TURISTICHE TRA LA BULGARIA E L’ISOLA


di Paolo Armosini

Nella Sala convegni dell’Hotel Radisson Blu di Sofia, alla presenza di un folto pubblico, ha avuto luogo la presentazione del progetto di collaborazione tra i maggiori tours operators bulgari, Bohemia e Abax.Bg e la Eden Incoming & Dmc Italy. Questo il risultato di un paziente lavoro e di numerosi incontri che ha premiato la costanza e la caparbietà dell’associazione sociale e culturale sarda “Sardica” di Sofia, guidata dal presidente il gen. Gianfranco Vacca e dal suo vice Alessandro Calia che hanno sempre creduto in questo progetto, che ha l’obbiettivo di promuovere e far conoscere la Sardegna nei Balcani. Presenti alla manifestazione il rappresentante della “Eden Italy” Mauro Panunzi oltre alla dirigenza della struttura del Castelsardo Village Resort, che ospiterà i turisti bulgari che hanno fatto il tutto esaurito con le prenotazioni per i primi voli charter che collegheranno Sofia con l’aeroporto di Alghero già dal prossimo 21 maggio. Molto seguito l’intervento del presidente Vacca che con l’orgoglio di un sardo doc ha promosso la Sardegna in quelle che sono le sue peculiarità ossia la storia, i monumenti, la cucina tradizionale, i costumi, il folklore, mettendo in evidenza gli accostamenti tra la Bulgaria e la Sardegna da lui definiti paesi fratelli. Va evidenziato l’ottimo lavoro di squadra della dirigenza del Circolo Sardica che ha creato un ottimo feeling tra le istituzioni bulgare e le istituzioni regionali sarde nel comune intento di promuove la Sardegna in tutte le opportunità che si presentano in terra balcanica.

Una risposta a “CON L’ASSOCIAZIONE “SARDICA” A SOFIA PER PROMUOVERE LA SARDEGNA: COLLABORAZIONI TURISTICHE TRA LA BULGARIA E L’ISOLA”

  1. Caro Massimiliano. La Sardegna non risponde alla <Cultura cinematografica per gli esuli. Cercherò di fare da solo un trailer del racconto che avevo inviato alla FILM COMMISION. Un salutone ai tuoi amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *