LA MOSTRA ARCHEOLOGICA SULLA SARDEGNA ALL’UNIVERSITA‘ DI ZURIGO: IL SALUTO DEI SARDI EMIGRATI IN SVIZZERA

nell'immagine, Antonio Mura, Presidente della Federazione dei circoli sardi in Svizzera

di Antonio Mura

È con una certa emozione che ho portato il saluto della Federazione dei Circoli Sardi in Svizzera a più di trecento persone all’inaugurazione della Mostra Archeologica sulla Sardegna, tenutasi all’Università di Zurigo, il 14 Aprile 2016, dal titolo « Sardinien Land der Türme » /Sardegna Territorio delle Torri. È stata una serata di festa per l’alto onore che ci è stato dato nell’accogliere questi straordinari reperti millenari che hanno catturato la nostra sensibile attenzione. Questo mio saluto, quindi non vuol essere solo un saluto, ma l’espressione alla partecipazione viva di questa mirabile Mostra. Particolarmente intensa e attenta soprattutto dai cittadini Svizzeri che hanno riservato profondamente il loro interesse e una comune riflessione alla Storia dei nostri Avi, alla Storia dei nostri Padri. Grazie a una stretta e ottima collaborazione della nostra Federazione in sinergia con L’Istituto di Cultura Italiano, in particolare con la Dott.ssa Licia Cofani, è stato raggiunto l’accordo di poter portare questa Mostra in territorio Elvetico. Non vi nascondo che sotto sotto si celava un pizzico di commozione, ma moltissimo orgoglio, quello Sardo, quello vero che si contradistinge nel nostro DNA. Cosi abbiamo potuto contemplare le straodinarie opere create con semplici materiali esistenti dell’epoca. Dunque la Sardegna che si affaccia e si presenta alla città  con questa Mostra Archeologica, la quale come Federazione Sarda non si può che esserne orgogliosi e onorati oltre che al grande piacere. Prima di concludere queste poche righe, gradirei mi sia concessa la libertà di esprimere tutta la mia gratitudine a quanti hanno collaborato e collaboreranno ancora alla realizzazione di questo unico, significativo e importantissimo evento sino alla chiusura in data 25 Settembre 2016. Finisco dicendo che il popolo Sardo è un popolo fiero di se stesso, dei suoi costumi, delle sue tradizioni, ma sopratutto della sua ammirevole cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *