A SOFIA LA SARDEGNA FRA LE REGIONI PROTAGONISTE: CON IL CIRCOLO SARDICA, LA SETTIMANA DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA

ph: Sofia

Sofia. Si è conclusa la settimana della lingua e della cultura Italiana organizzata presso la Scuola 105 – Atanas Dalchev di Sofia. La manifestazione che aveva come tema appunto, la Cultura e tradizioni Italiane, ha visto protagonisti il Circolo Sardica di Sofia che in collaborazione dell’AITEF (Associazione Italiana Tutela Emigrati Famiglie) col Presidente Tonino Casu hanno promosso la Sardegna e i suoi territori; oltre alle Regioni a Statuto speciale, sono state rappresentate la Lombardia, il Piemonte e la Liguria. La Sardegna l’ha fatta un po’ da protagonista, infatti oltre alla presentazione del libro di Bepi Vigna “Maria di Eltili“, letto e interpretato da Rita Atzeri accompagnata dalle launeddas di Jonathan della Marianna e dall’organetto di Paride Peddio, è seguita l’esibizione dei figuranti ballerini Carla Lampis e Samuele Usala entrambi di Escalaplano. Interessanti sono state, nel contesto della manifestazione, la proiezione del film di Salvatore Mereu “il Mare“, oltre al documentario prodotto dalla RAS “L’Isola che danza“. Oggetto di interesse è stato il materiale divulgativo distribuito dall’AITEF, locandine e opuscoli di diversi Comuni Sardi tra cui Alghero, Bonorva, Isili, Orroli, Paulilatino e Pula, alle rappresentazioni delle classi hanno seguito interessanti dibattiti tra gli studenti della Scuola 105 che quest’anno festeggia il 70 anniversario della sua istituzione, numerosa la presenza del corpo docente, particolare il contributo della Professoressa Evelina Pacegieva  e della preside Tzvetanka Kostadinova.  Prosegue intanto da parte del Circolo Sardica l’espletamento dell’iter per il gemellaggio tra la prestigiosa scuola 105 e l’Istituto Ottone Bacaredda-Sergio Atzeni di Cagliari, scopo di questa operazione sarà un interscambio culturale tra gli studenti sardi e quelli di questa capitale europea che permetterà, si auspica, visite ed esperienze didattiche tra la scuola italiana e quella bulgara. Il Circolo Sardica, ha ottenuto un altro importante risultato ritenuto dai bulgari molto interessante per quanto riguarda la promozione della Sardegna e le relative ricadute economiche per il territorio; grazie a un lavoro mirato e conoscitivo, una delle più importanti agenzie di viaggi dei Balcani con sede a Sofia per la prima volta già dall’estate 2016, organizza voli charter che collegheranno la Bulgaria e la Sardegna con voli diretti da Sofia ad Alghero.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *