MAMUTHONE ED ISSOHADORE AD HONOREM: IL PREMIO PER IL 2016 E’ ANDATO ALL’ATTRICE CATERINA MURINO

ph: Caterina Murino

L’onorificenza di “Mamuthone ed Issohadore ad honorem” è stata conferita quest’anno all’attrice cagliaritana Caterina Murino, fiera rappresentante della Sardegna nel mondo. La quattordicesima cerimonia di consegna si è tenuta a Mamoiada, presso la sala consiliare, situata negli spazi del Museo delle Maschere Mediterranee ed è stata organizzata quest’anno dal Comune di Mamoiada, con l’Associazione Pro Loco di Mamoiada, l’Associazione Culturale Atzeni, la Cooperativa Viseras e la Società Méskes Turismo. Il premio è stato consegnato dal sindaco Luciano Barone, con delibera di consiglio riunito in seduta straordinaria. Il riconoscimento, istituito dall’Amministrazione Comunale di Mamoiada a partire dal 2003, viene assegnato a personaggi eminenti che hanno reso grande il nome della Sardegna nel mondo, come una sorta di “cittadinanza onoraria” che richiama e rafforza l’orgoglio per le radici isolane: l’evento cade infatti in tempo di carnevale, momento dalla forte caratterizzazione identitaria per la comunità mamoiadina. Prima di Caterina Murino sono stati insigniti del “Mamuthone e Issohadore ad honorem” Giovanni Lilliu, Francesco Cossiga, Giovanni Usai, Paolo Fresu, Maria Giacobbe, Gian Luigi Gessa, Pinuccio Sciola, Giovanni Maria Bellu, Gianfranco Zola, Bachisio Bandinu, Flavio Manzoni e Rossella Urru, Gli Operai di Ottana Polimeri. Orgogliosa delle proprie origini sarde, Caterina Murino ha seguito con determinazione la sua passione per la recitazione, iniziando la sua carriera di attrice nei primi anni duemila nel campo teatrale, in cui è a tutt’oggi impegnata con lo spettacolo “Doppio Sogno” per la regia di Giancarlo Marinelli. Contemporaneamente ha debuttato in diversi sceneggiati televisivi di produzione italiana e straniera, e al cinema, in “Nowhere” (2001, regia di Luis Spulveda, con Harvey Keitel), e nel 2003 al fianco di Jean Reno in “L’Enquete Corse” (di Alain Barberian). La notorietà per il grande pubblico arriva nel 2006 con il film “Casino Royale” ventunesimo della serie 007, che la vede accanto a Daniel Craig nelle vesti di “Bond girl”. Nel corso della sua carriera ha inoltre ottenuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il premio Maria Carta (2007) e, più di recente, il Premio Kineo Classic al Festival del cinema di Venezia (2014). Impegnata nel sociale, è ambasciatrice Amref dal 2006.

4 risposte a “MAMUTHONE ED ISSOHADORE AD HONOREM: IL PREMIO PER IL 2016 E’ ANDATO ALL’ATTRICE CATERINA MURINO”

  1. Bella, semplice, elegante, si commuove per un premio: la maschera dei mamuthone. Caterina Murino è un’attrice che non ha dimenticato i valori della vita. Anche i più semplici. Brava. Anzi, un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *