IL BANDO DI CONCORSO DEL XVI PREMIO DI POESIA IN LINGUA SARDA INTITOLATO A BENVENUTO LOBINA


riferisce Cristoforo Puddu

Ohi, custa ‘oxi

 

Ohi, custa ‘oxi chi di aillagru

i mi zerria’ trista, a sa sighia.

No è sa oxi, custa,

de i’ mèndullasa ‘n frori accanta ‘i òmu

e nimmancu ‘e s’arrùndili chi torrà

donni annu a asutta ‘e crobetura.

No è sa’ oxi

de s’arriu chi giogà cun su solli

Art.1  Possono partecipare tutti i poeti sardi anche residenti fuori dall’Isola, con

          composizioni scritte in qualsiasi variante della lingua sarda.

Art.2  Il concorso è articolato in due sezioni: poesia a tema d’amore (sez. A) o poesia a tema

           libero (sez. B) scritta in versi sciolti o in rima da inviare in n.7 copie dattiloscritte

           e in cd rom (obbligatorio)..

Art.3  Le poesie dovranno essere inedite e mai premiate in altri concorsi.

Art.4  Gli elaborati dovranno essere firmati dall’autore con uno pseudonimo. In busta separata

           dovranno essere indicati nome e cognome dell’autore completo di indirizzo e numero

            telefonico. L’autore dovrà specificare per quale sezione del concorso (sez. A o sez. B)

           intende partecipare.

Art.5   I lavori dovranno essere spediti in plico raccomandato e pervenire al seguente indirizzo: –

           Segreteria del XVI° Premio di poesia in lingua sarda “Benvenuto Lobina” c/o Comune

           di Villanova Tulo via Cagliari 34 08030 Villanova Tulo (CA) – entro e non oltre il

           30 Aprile 2016.

Art.6   La partecipazione al concorso è gratuita

Art.7    Sono previsti I, II e III premio, menzioni d’onore e segnalazioni per ogni sezione.

            Ogni autore può partecipare contemporaneamente a tutte la sezioni ma può ricevere

            un solo primo premio.

Art.8    I vincitori di un primo premio nei concorsi precedenti non possono essere premiati

             se non sono trascorsi almeno due anni dalla data dell’ultima premiazione.

Art.9    I lavori non saranno restituiti. I partecipanti al Concorso autorizzano con la loro

            adesione sia la divulgazione sia la pubblicazione in riviste, giornali, libri ecc.. delle

            opere che inviano al presente concorso senza compenso alcuno per gli autori.

Art.10  Il giudizio della giuria è insindacabile e inappellabile, salvo quanto contemplato

             all’art. 5. Nel qual caso si potrà procedere d’ufficio per l’esclusione dell’opera interessata.

Art.11  I premi dovranno essere ritirati personalmente dagli interessati o in caso di

             impedimento da un loro incaricato con delega scritta.

Art.12  La premiazione dei vincitori avverrà a Villanova Tulo nel mese di Giugno 2016. I

partecipanti saranno informati tempestivamente.

Art.13 L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare modifiche di carattere organizzativo

           che si rendessero necessarie per la migliore riuscita del concorso.

Art.14 La partecipazione al concorso implica la piena accettazione del presente regolamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *