DAL 24 GENNAIO AL 6 MARZO, GLI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA DI SPETTACOLO “TRA PAROLA E MUSICA”. DONNE, BANDITI, MASCHERE PER RACCONTARE LE PAGINE DELLA STORIA E DELLA LETTERATURA DELLA SARDEGNA


eventi segnalati da Silvia Cei

Sei gli spettacoli presentati, quattro attrici e due attori per altrettante storie di Sardegna, questa è Significante 2016 – BANDIDUS. Giunta alla nona edizione, la Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica, ideata e diretta da Andrea Congia, affronterà le tematiche della Maschera e della Trasformazione, del Carnevale in Sardegna e del Banditismo. In particolare, tre banditesse saranno protagoniste di altrettanti Spettacoli e Storie: Maria Antonia Serra-Sanna di Nuoro, Paska Devaddis di Orgosolo e Lucia Delitala-Tedde di Nulvi.

Tra Gennaio e Marzo 2016 sei gli Spettacoli che saranno presentati al Jester Club di Cagliari sito in Via Roma 257, Circolo ricreativo e culturale gestito dall’Associazione Sardegna in Movimento, Partner del Progetto Artistico. Si parte così Domenica 24 Gennaio con lo spettacolo Sa Reina di Valentina Sulas e Andrea Congia, si prosegue Domenica 31 Gennaio con Sonetàula di Giuseppe Fiori. A Febbraio saranno tre gli appuntamenti previsti: Sabato 6 con Maschere di Carta di Felice Montervino e Andrea Congia, Domenica 21 con Paska Devaddis di Michelangelo Pira, Domenica 28 con Caccia Grossa di Giulio Bechi. A conclusione delle date cagliaritane lo spettacolo La Notte delle Fiaccole di Enzo Giacobbe che sarà presentato al pubblico Domenica 6 Marzo. In scena, con la sua chitarra, in tutti gli appuntamenti in Cartellone, Andrea Congia musicista e compositore, che accompagnerà di volta in volta gli attori Valentina Sulas, Camilla Soru, Felice Montervino, Ludovica Cadeddu, Carlo Antonio Angioni e Antonella Puddu. Durante il 2016 gli spettacoli saranno impreziositi da ulteriori contributi provenienti da interpreti del panorama musicale e artistico isolano.

Organizzata (a quattro mani) dell’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti e dal Circolo dei Lettori Miele Amaro, la Rassegna si avvale del supporto di Istituzioni, Associazioni e Operatori Culturali che hanno deciso di credere nel Progetto.

LA STORIA DELLA RASSEGNA – Nata nel 2008, la Rassegna ha ospitato negli anni diversi Artisti, realizzando in numerose location, spettacoli tratti dalla Letteratura Sarda. Incentrata sulla Narrativa, la Poesia e la Musica, esplora la Letteratura Sarda di ieri e di oggi traducendola in opere musico-teatrali.

Nelle produzioni artistiche programmate, la Parola e la Musica, i due linguaggi proposti, si intersecano, si coniugano, si completano in una fusione intersemiotica che dà vita a delle Audiografie, Spettacoli-Concerto che offrono uno scenario aurale nel quale la voce e la musica portano in scena la diffusione orale di opere a volte confinate nella sola tradizione scritta.

SUL WEB: www.traparolaemusica.com

EVENTO FACEBOOK DELLA RASSEGNA: https://www.facebook.com/events/1652594901672336/

Monastir, 21 Gennaio 2016

–– Info e Contatti ––––––––––––––––––––––––––––

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

www.traparolaemusica.com

SIGNIFICANTE 2016 – IX EDIZIONE

BANDIDUS

 

Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica

  • SIGNIFICANTE
  • SIGNIFICANTE 2016 – BANDIDUS
  • IL PROGRAMMA
  • GLI ARTISTI
  • LA LOCATION
  • LE PRECEDENTI EDIZIONI
  • LE ISTITUZIONI
  • I PARTNER
  • CREDITI E INFO

 

Significante

Significante è una Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica, ideata e diretta da Andrea Congia, prodotta e organizzata, nel corso del tempo, grazie all’impegno di diverse Associazioni Culturali quali Artifizio, Figli d’Arte Medas, Mab Teatro, Teatro del Segno, Theandric Teatro NonViolento, Cantieri d’Arte – Teatro della Chimera, Il Crogiuolo – Centro di Intervento Teatrale e infine, a partire dal 2015, dall’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti.

Edizione dopo edizione, la Rassegna ha avuto la capacità e la vitalità per divenire un Network Culturale, intessendo intorno a sé una fitta e compatta rete di Artisti e Operatori del Settore. Negli anni è stata accolta e supportata dall’azione di Istituzioni, Associazioni, Compagnie Teatrali e Aziende che, a vario titolo, sono state e continuano a essere Partner preziosissimi per la Rassegna dal punto di vista artistico, organizzativo, tecnico e comunicativo.

Incentrata sulla Narrativa, la Poesia e la Musica, esplora la Letteratura Sarda di ieri e di oggi traducendola in opere musico-teatrali.

Nelle produzioni artistiche programmate, la Parola e la Musica, i due linguaggi proposti, si intersecano, si coniugano, si completano in una fusione intersemiotica che dà vita a delle Audiografie, Spettacoli-Concerto che offrono uno scenario aurale nel quale la voce e la musica portano in scena la diffusione orale di opere a volte confinate nella sola tradizione scritta.

Questo il nucleo essenziale della riflessione estetica su cui si fonda il percorso di Significante, fin dagli inizi caratterizzata da una prospettiva interdisciplinare in cui Letteratura, Musica e Teatro divengono una cosa sola in una particolare simbiosi che si fa Evento Artistico Performativo.

E così i Libri divengono Parole Vive, Azioni, Eventi, manifestazioni nel Tempo fruibili comunitariamente: dalla Parola che permane (nel racconto scritto) alla Parola che agisce (nel racconto orale).

Significante come contrario (si spera) di Insignificante. Significante come uno dei piani, degli aspetti, delle dimensioni del Linguaggio, il livello della formula, contrapposto a quello dell’oggetto evocato, atteso, richiamato, mancante: il Significato.

Parola e Musica non dicono tutto sull’Essere, praticano un’Omertà strumentale, un esercizio di burla nei confronti delle Intelligenze, una provocazione alla stasi di chicchessia.

Significante come semplice proposta culturale e artistica: Raccontare, Rendere Orale la Letteratura, Scrivere con il Suono, Suonare la Scrittura.

 

Significante 2016 – Bandidus

La proposta artistica dell’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti quest’anno sarà caratterizzata dalla nona edizione di Significante – Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica dedicata all’orizzonte dei Segreti, della Separazione, del Nascosto. Un multiforme mosaico composto da Storie di Simboli, di Donne e Uomini, estrapolato dalla Letteratura Sarda per poter mappare idealmente gli ultimi tre secoli della Storia della Sardegna. Un viaggio singolare nelle profondità, nelle viscere, del concetto di Maschera. Per Riflettere sull’Identità.

Diversi gli appuntamenti organizzati in collaborazione tra l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti, il Circolo dei Lettori Miele Amaro e diverse altre Compagini impegnate in ambito letterario ed artistico, all’interno di un Progetto Culturale diffuso nei Territori e nel Tempo, un Circuito di Spettacoli volto alle esigenze, alle circostanze e alle occasioni di questo anno 2016.

Tanti gli Artisti che saranno chiamati a raccontare e a far riimmaginare i mille volti e le mille trasformazioni di una Sardegna dalle infinite sembianze.

Fili Conduttori degli Spettacoli in scena saranno il Carnevale e il Banditismo letti attraverso gli sguardi di numerosi scrittori e drammaturghi (sardi e non): Grazia Deledda, Franco Fresi, Giovanni Ricci, Manlio Brigaglia, Franco Cagnetta, Giuseppe Fiori, Frantziscu Masala, Bonaventura Licheri, Francesco Alziator, Aquilino Cannas, Eliano Cau, Emanuele Pili, Sergio Atzeni, Michelangelo Pira, Giulio Bechi ed Enzo Giacobbe.

Una prospettiva molteplice, a più voci, a cuncordu, articolata e poetica, verrà presentata per mezzo di una collezione di testi di notevole rilevanza per la Storia e la Letteratura, per una plurale, graduale e accesa immersione artistica negli abissi dell’Identità spalancati dalle penne degli Autori presi in esame. Un percorso letterario dedicato alle radici delle controversie, ai conflitti atavici, alle antinomie irrisolte della Storia dei Sardi. Una Discesa verso le Origini.

All’interno di una vasta panoramica su diverse forme letterarie orientata a descrivere l’Umano Mutare, la riflessione sarà incentrata sui concetti di Rappresentazione e Interdipendenza e sull’inestinguibile fluire delle scelte, nel susseguirsi delle generazioni: un focus sulla costruzione dell’Identità.

Scandagliare l’Animo Umano e le sue Trasfigurazioni, cercare di fotografare le Sorgenti dell’Ingiustizia, rintracciare le Eredità del Passato, osservare Figure e Segni nelle Comunità di Sardegna, ripensare il rapporto Potere/Giustizia, interpretare Fatti e rendere Fatto le Interpretazioni, sulla Scena: questi i propositi di Significante 2016 – Bandidus, che si porrà come una snodata concatenazione teatrale di tracce e interrogativi, nella viva speranza che possa essere un invito, nella vasta agorà sconnessa che è il Mondo di Oggi, affinché si possa pensare a Persona e Comunità in un quadro di Relazioni più ampio possibile.

Stimolare e Incuriosire: questo il compito dell’artista, non salire in cattedra ma proporre, criticamente, sfumature, particolari, dettagli, esperienze; attraverso il richiamo della Bellezza, provare a radunare le Persone, favorire la socializzazione, la condivisione e la relazione, provare a innescare pensieri.

Domenica 24 Gennaio 2016 ore 18:00 – Jester Club – Cagliari

 

SA REINA

Variazioni su Maria Antonia Serra-Sanna

Una Maschera. Due Donne. Centomila Regine

Drammaturgia – Valentina Sulas e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Valentina Sulas – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Una dama di morte, una fiera spietata, una Regina tiene in scacco un’intera Città. Una donna e la sua ombra raccontano, tra Storie e Poesia, la vorticosa estasi del potere mentre, sul baratro della follia, il loro volto muta in Parola e Musica. Incarnati dalle voci di Valentina Sulas e dal mosaico sonoro proposto da Andrea Congia, Sa Reina e i suoi fratelli si muovono leggeri, in un mondo di sangue e crudeltà, nella frenesia di sopravvivere, come volpi e serpenti pronti a uccidere chiunque intralci il loro cammino.

Il Progetto

Frutto della collaborazione tra l’attrice Valentina Sulas e il musicista Andrea Congia, lo spettacolo Sa Reina debutta nel 2016. Un arazzo emotivo e psicologico, dove trovano spazio i diversi personaggi coinvolti nelle vicende, un testo teatrale inedito dove il linguaggio poetico si alterna al duro realismo, i cui spunti si ritrovano nelle pagine dei testi di Grazia Deledda, Giulio Bechi, Franco Fresi, Franco Cagnetta e di altri intellettuali che hanno riportato i fatti storici del periodo in cui i Serra-Sanna spadroneggiavano a Nuoro e in Barbagia.

Maria Antonia Serra-Sanna (Nuoro 1866 – 1915)

Figlia di un modesto pastore, sorella dei due latitanti Elias e Giacomo, passa alla storia con l’appellativo di Sa Reina, a indicare la sua influenza economico-sociale e le ricchezze accumulate a discapito di un’intera comunità. Sceglie di vivere a Nuoro, nella casa paterna, fungendo da ponte tra i suoi fratelli, datisi alla macchia, e la città. Arrestata nella notte tra il 14 e il 15 Maggio del 1899 (“la notte di San Bartolommeo”, come la chiamerà Giulio Bechi), è condannata a 18 anni di reclusione.

Domenica 31 Gennaio 2016 ore 19:00 – Jester Club – Cagliari

 

SONETÀULA di Giuseppe Fiori

Un Ragazzo Bandito

Una Lettura della Vendetta

Adattamento e Drammaturgia – Camilla Soru e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Camilla Soru – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Scorrono immobili i giorni di una Terra aspra, mentre un inaspettato Progresso giunge quasi a sproposito. In uno scenario avverso, un Uomo è costretto al confino per un crimine non commesso e suo figlio cresce tra pendenti ingiustizie. Si alza repentino, dall’alone di un’etica antica, un vento di Furia e Riscatto. Tra Parola e Musica, la voce di Camilla Soru scandisce il racconto della Macchia e della Vendetta e le sei corde di Andrea Congia vibrano al tempo di ogni colpo sferrato. Una Storia di Solitudini.

Il Libro

Pubblicato nel 1962 dalla Casa Editrice Canesi e riproposto nel 2000, in una versione ridotta, dall’Editore Einaudi, Sonetàula è la storia di Zuanne Malune, strappato all’affetto del padre e cresciuto dal nonno Cicerone e dall’amico Giobatta. Dal furto di un capo di bestiame scaturisce una serie di eventi, dettati da un codice di regole non scritte, che segnano profondamente le sorti del protagonista. L’Opera, presentata nel 1960 al Premio Letterario Grazia Deledda di Nuoro, si aggiudica il secondo posto. Nel 2008 diviene film per la regia di Salvatore Mereu.

Giuseppe Fiori (Silanus 1923 – Roma 2003)

Giornalista, scrittore e politico italiano. Laureatosi in Giurisprudenza, Giuseppe Fiori intraprende la carriera giornalistica lavorando dapprima per l’Unione Sarda e poi passando alla sede Rai di Cagliari. Direttore di Paese Sera, copre la carica di Senatore della Sinistra Indipendente per ben tre legislature. Attento e vigile indagatore della società, oltre alle opere giornalistiche e di narrativa, si dedica al filone delle biografie politiche in cui riesce a cogliere gli aspetti più caratterizzanti dei protagonisti presi in esame: tra questi, si ricordano Gramsci, Lussu e Berlinguer.

Sabato 06 Febbraio 2016 ore 21:00 – Jester Club – Cagliari

 

MASCHERE DI CARTA

Fuochi e Simboli della Sardegna Carnascialesca

Rito, Ritmo, Poesia

Adattamento e Drammaturgia – Felice Montervino e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Felice Montervino – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Le maschere velano la verità. Racchiudono abissi di significati e li rappresentano. Dischiudono il mistero della cadenza di un incandescente Cuore Danzante. Nascondono il Vuoto nella Forma e lo colmano con i Segni e l’Agire. Parola e Musica scoprono fatti, pensieri, desideri celati, tra un’espressione e l’altra, nelle pagine della Letteratura. Tra gli ancestrali fuochi del Carnevale rappresentati dai roventi battiti del musicista Andrea Congia, avanzano i vivi versi interpretati da Felice Montervino. Ultimi ardenti sussulti prima di una nuova quiete.

Il Progetto

Nato nel 2016 in seno al percorso artistico della Casa di Suoni e Racconti, Maschere di Carta è uno Spettacolo venuto alla luce per raccontare i Carnevali della Sardegna. Un arcipelago di brani, un’antologia di Poesie e Racconti attraverso i quali percorrere itinerari misteriosi in un’Isola di Suoni e Colori e cerimoniali propiziatori. Una miscellanea delle Memorie letterarie di importanti Autori Sardi dedicate ai riti dei fuochi, delle maschere, delle danze, del confronto tra uomini e bestie, dei cavalieri, dei re e dei fantocci.

Il Carnevale Sardo e la Letteratura

Sopravvivono ai miti della modernità le pagine dedicate ai Carnevali Sardi: dall’analisi di Frantziscu Masala, che li descrive come teatralità ancestrali, alle creazioni poetiche di Bonaventura Licheri, Francesco Alziator, Aquilino Cannas e Eliano Cau, che li raffigurano nei luoghi e nella Storia; dai lavori teatrali di Emanuele Pili, e ancora di Frantziscu Masala, dedicati alle maschere popolari e al tipico capovolgimento della Società, alla cronaca di Sergio Atzeni che con il carnevale cagliaritano racconta il degrado urbano.

Domenica 21 Febbraio 2016 ore 19:00 – Jester Club – Cagliari

 

PASKA DEVADDIS di Michelangelo Pira

Dalla Penna alla Radio. Dalla Radio alla Scena

Un Dramma Sonoro

Adattamento e Drammaturgia – Ludovica Cadeddu e Andrea Congia

Produzione – Casa di Suoni e Racconti

Ludovica Cadeddu – voce

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Tuona negli animi la Disamistade. Non da pace il lamento dei vivi e dei defunti. Un mormorio di flebili voci trasportato dal vento, di bocca in bocca, di generazione in generazione. Chiedono d’essere nuovamente narrate le feroci vicende, trasformatesi in epica popolare, di colei che diviene vittima sacrificale della faida che per quasi un ventennio sventra la comunità di Orgosolo. Tra Parola e Musica l’attrice Ludovica Cadeddu e il chitarrista Andrea Congia danno ancora una volta labbra a Paska Devaddis, sorella e sentinella dei banditi, protagonista leggendaria.

Il Radiodramma

Registrato per Radio Cagliari nel 1980 e inserito nel 2005 nella Collana Gli Archivi della Memoria – Teatro alla Radio, da Rai Sardegna, Paska Devaddis è il testo teatrale ideato da Michelangelo Pira per l’ascolto radiofonico. La storia della giovane di Orgosolo, vissuta e morta in latitanza, è pubblicata postuma nel 1981 dall’Editore Della Torre nel volume Paska Devaddis – Tre Radiodrammi per un Teatro dei Sardi. Nella storia drammaturgica sarda, il testo, da subito oggetto di trasposizioni sceniche, rappresenta lo snodo fondamentale nelle relazioni tra Radio e Teatro.

Michelangelo Pira (Bitti 1928 – Quartu Sant’Elena 1980)

Antropologo, giornalista, scrittore, Michelangelo Pira, noto con il patronimico Mialinu de Crapinu, è tra i protagonisti del dibattito culturale isolano della seconda metà del Novecento. Autore per Radio e Televisione propone, attraverso questi, un progetto antropologico di riaffermazione delle radici etniche e culturali dei sardi. L’Identità sarda, attraverso l’uso della Lingua Sarda nei Mass Media, è da lui rivendicata non più come subalterna rispetto alla cultura italiana ma in grado di affrontare il processo di modernizzazione in atto.

Domenica 28 Febbraio 2016 ore 19:00 – Jester Club – Cagliari

 

CACCIA GROSSA di Giulio Bechi

Scene e Figure del Banditismo Sardo

Inganni e Fughe. Indietro nel Tempo

Adattamento e Drammaturgia – Carlo Antonio Angioni e Andrea Congia

Coproduzione – Casa di Suoni e Racconti e Artifizio

Carlo Antonio Angioni – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Al tramonto dell’Ottocento il grande Sole Nero della Repressione e delle Milizie sorge sulle Barbagie. In una terra di silenzi, dove ogni Parola segna i Destini, risuonano i latrati dei segugi e si manifesta la cupa Notte in cui convivono tutte le Leggi e non v’è nessuna Giustizia. La Notte degli Assassini. Tra appostamenti e insidie risuona la feroce caccia ai temuti banditi sardi e la narrazione di Carlo Antonio Angioni e la chitarra di Andrea Congia si fanno strada, tra Parola e Musica, nella nebbia della Leggenda.

Il Libro

Pubblicato nel 1900 a Milano dall’Editore La Poligrafica con lo pseudonimo Miles e nel 1914 dall’Editore Fratelli Treves, Caccia Grossa – Scene e Figure del Banditismo Sardo è la storia, tra cronaca e romanzo, di una Sardegna di fine Ottocento dipinta dallo stesso Autore come schiacciata dalla piaga del banditismo. Lodi entusiaste ma anche feroci polemiche da parte dell’opinione pubblica seguono la sua diffusione, suscitando un acceso interesse e un vivo dibattito durato più di un secolo che ha condotto negli anni alla stampa di diverse edizioni.

Giulio Bechi (Firenze 1870 – Gorizia 1917)

Tenente di Fanteria, scrittore, Giulio Bechi nel 1899 partecipa alla spedizione militare volta alla repressione del Banditismo in Sardegna, dandone testimonianza nel libro “Caccia Grossa – Scene e Figure del Banditismo Sardo”, la cui divulgazione lo conduce erroneamente a un breve fermo con l’accusa di calunnia. Tornato alla vita militare prosegue l’attività di autore di romanzi e racconti. Richiamato alle armi per la Grande Guerra, muore nell’Undicesima Battaglia dell’Isonzo. Il valore e il coraggio mostrato gli valgono la Medaglia d’oro alla Memoria.

Domenica 6 Marzo 2016 ore 19:00 – Jester Club – Cagliari

 

LA NOTTE DELLE FIACCOLE di Enzo Giacobbe

Donna Lucia Delitala. Nemo Patriota in Patria

Echi di Rivolta. Un Mito sul Palcoscenico

Adattamento e Drammaturgia – Antonella Puddu e Andrea Congia

 

Coproduzione – Casa di Suoni e Racconti e Terra delle O  

Antonella Puddu – voce recitante

Andrea Congia – chitarra classica/synth

Cos’è un Eroe? Un Simbolo contro l’Oppressione? La fiaccola lucente che brucia nel Buio della Tirannia? Chi è l’Eroe? Un ideale in un Corpo? Uno spettro? Una Persona? Chi è Lucia? Le bufere dell’Insurrezione plasmano le innumerevoli Effigi di una Combattente a cavallo. Un sorriso dolce e guerresco al tempo stesso. Per cosa sorride Lucia? Tra Parola e Musica, le domande di Antonella Puddu delineano variopinti profili di Donna, illuminati dalle cangianti armonie di Andrea Congia. Nessun Patriota fa una Patria.

L’Opera Teatrale

Pubblicata a Cagliari nel 1985 dalle Edizioni Castello, La Notte delle Fiaccole è un azione drammatica che si sviluppa in due atti e in un epilogo. Nel descrivere appassionatamente il delicato momento storico di profondo cambiamento politico-sociale, che caratterizza il Settecento, l’Amazzone di Nulvi è presentata come coraggiosa Eroina. Raffigurata come personificazione della Sardegna, Lucia Delitala risplende come nobile guida nella lotta contro l’oppressione sabauda. Nel 1984 l’Opera vince il Premio Nazionale per il Teatro “Vallecorsi” di Pistoia.

Enzo Giacobbe (San Vito 1925 – Cagliari 2014)

Ginecologo, oncologo, Enzo Giacobbe, sin da giovane, manifesta la sua passione per la scrittura. È Autore di opere Narrative e Teatrali, spesso ispirate anche dalle sue esperienze lavorative, rappresentate in Italia e USA, dirette da registi come Giovanni Lombardo Radice e Marco Gagliardo e interpretate da attori come Adriana Innocenti, Paola Gassmann, Marta Proietti Orzella e Fausto Siddi. I suoi lavori radiofonici sono stati trasmessi da importanti emittenti locali, nazionali e internazionali. Per i suoi testi teatrali annovera i Premi “Vallecorsi”, “Anticoli Corrado” e “Candoni”.

 

Gli Artisti

 

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

Nasce nel 2015 in seno ai percorsi del musicista Andrea Congia, della Rassegna “Significante” e dello Staff creatosi intorno a essa, da sempre dedicati allo Spettacolo e alla Parola e alla Musica. Ha lo scopo di liberare le Storie degli Uomini, raccontandole nelle vive performance, facendole viaggiare dalle pagine scritte all’Oralità e all’Azione. Esplora l’Arte, la Cultura, i Territori, i Linguaggi, gli Incontri, in costante sinergia con altre Realtà, nella ferma convinzione che Comunicare significhi Venire alla Luce.

Artifizio

Nata nel 2008, l’Associazione promuove manifestazioni artistiche e culturali: grafico-pittoriche, fotografiche, letterarie, musicali e teatrali. Un’attenzione speciale e più specifica è dedicata alla sperimentazione e alla messa in scena di lavori nell’ambito della relazione tra la parola e la musica e alla divulgazione della cultura letteraria con peculiare interesse per la letteratura sarda. Il nome Artifizio, ricordando le botteghe artigiane e i manufatti, evoca il potere umano della creazione ad arte come mimesi e invenzione.

Terra delle O

Fondata nel 2006 dal trombettista Riccardo Pittau e dall’attrice Antonella Puddu, l’Associazione si prefigge gli obiettivi di testare l’interazione tra i vari linguaggi artistici e di favorirne la diffusione. Particolare attenzione è rivolta alla lingua e cultura sarda, come dimostrano le produzioni “El Tano” (dall’opera di C. Figari) e “L’histoire de su sordau” (dall’’opera di I. Stravinkij). Tra i progetti più innovativi si ricordano il fotoromanzo “Le sorelle Delunas” e “Haxan/Sa Bruscia”: proiezione di un film muto sottotitolato in sardo e musicato dal vivo, facente parte della rassegna cinematografica “Timis oh?”.

Andrea Congia

Nasce a Cagliari nel 1977. Laureato in Filosofia. Chitarrista, autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys, Death Electronics, Fàulas. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo, dedicata alla Letteratura Sarda, “Significante”. Nel 2015 fonda l’Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti di cui coordina le attività e i progetti.

Valentina Sulas

Attrice, autrice e regista negli spettacoli “The Mother of the Priest” (presentato all’Edinburgh Festival Fringe 2014), “Attraverso il Viaggio”, “Enogastroreading”, “UNO (Prima dell’alba)”. Ha collaborato con diverse compagnie teatrali, tra cui: La Fabbrica Illuminata, Caranas 108, Salto del Delfino, Actores Alidos, Theandric Teatro NonViolento. Da anni porta avanti una ricerca sulla contaminazione tra le Arti. Nel Cinema ha lavorato con i registi Rocco Papaleo, Francesco Trudu, Francesca Staasch e ha preso parte a corti, serie web e trasmissioni tv.

Camilla Soru

Attrice di teatro e cinema, prende parte a numerosi spettacoli per diverse realtà culturali. Inizia la sua formazione a Bologna frequentando la Scuola di Teatro Colli e l’Accademia d’Arte Drammatica dell’Antoniano. Nel corso degli anni studia con diversi maestri tra i quali Anna Proclemer, Marco Baliani, Yves Le Breton, Sergei Tcherkasski, Danio Manfredini, Coco Leonardi. Attualmente è impegnata in diverse compagini e progetti artistici.

Felice Montervino

Attore, performer, dal 2008 socio fondatore di Batisfera Teatro, avvia il suo percorso accanto ai maestri Rino Sudano e Elio Turno Arthemalle, lavorando e approfondendo la sua formazione con Compagnie Stabili e Indipendenti: Sardegna Teatro, Compagnia A.T.I.R., Lucidosottile, Teatro Metastasio Di recente attore in videoclip musicali, spot pubblicitari, corti e lungometraggi, conduce un’intensa attività didattica ed è parte attiva in Produzioni teatrali nazionali e internazionali: “Il Calapranzi”, “Il Ballo delle Anime”, “Holy Peep Show”, “Il Giardino dei Ciliegi”.

Ludovica Cadeddu

Attrice e cantante, inizia la sua formazione con i laboratori teatrali della Compagnia Fueddu e Gestu. Affina la sua preparazione frequentando vari corsi teatrali svolti da operatori del settore come Actores Alidos, Teatro Stabile della Sardegna e Socìetas Raffaello Sanzio. Da diversi anni segue i Workshop intensivi di Recitazione curati da Emiliana Gimelli basati sul metodo Stanislavskij-Strasberg, la Bioenergetica di Lowen, Alexander e Sandy Meisner. Componente del Coro Santa Lucia di Assolo, studia canto con la Maestra Stefania Secci.

Carlo Antonio Angioni

Attore teatrale e cinematografico, autore e regista, dal 1995 studia recitazione con maestri di fama nazionale e internazionale e dal 2005 prosegue la sua formazione apprendendo il metodo Sanford Meisner con Anna Maria Cianciulli (New York Film Accademy). Fondatore dell’Associazione Libri à Buffet cura la Rassegna “Parole, Note e Cucina”. Dal 2010 Direttore Artistico dell’Associazione Artifizio crea il format “Cittadini Sospesi”, curando la Rassegna di giornalismo d’inchiesta “Teatro di Guerra” e la Conferenza-Spettacolo “Crimini Coniugali”, incentrata sul tema della violenza sulle donne.

Antonella Puddu

Autrice, regista, performer, speaker radiofonica, operatrice di Lingua e Cultura Sarda, attrice in varie compagnie teatrali, tra cui Fueddu e Gestu, Theatre en Vol e Lucido Sottile. Fonda con il trombettista Riccardo Pittau l’Associazione Terra delle O, con la quale realizza diversi progetti culturali fortemente innovativi. Ha diretto, interpretato e sceneggiato la puntata pilota del fotoromanzo “Le sorelle Delunas”. Coach nel film “Bellas Mariposas” di Salvatore Mereu, ha recitato, inoltre, nel cortometraggio “Sinuaria” di Roberto Carta.

La Location

JESTER CLUB – Via Roma 257 – CAGLIARI

Abbonamento per 6 Spettacoli 40 euro

Biglietto Unico 10 euro con Buffet (Bevande escluse)

Apertura del Botteghino un’ora prima dello Spettacolo

 

Significante 2008/2015

Dal 2008 al 2015, attraverso Significante, sono stati raccontati libri, storie, concetti ed emozioni, vissuti e prospettive in un unico piano comunicativo: il Suono (le Parole e le Musiche).

Attraverso l’impegno di tanti artisti (attori e musicisti), intenzioni e sensibilità estetiche differenti sono affiorate nei programmi artistici che anno dopo anno, in evoluzione, hanno toccato le diverse regioni della Sardegna coinvolgendo un pubblico sempre maggiore ed eterogeneo, e generando un network cooperativo articolato (artisti, intellettuali, operatori e associazioni culturali, case editrici, aziende, etc) che si è innervato nel corso del tempo in tanti territori e realtà isolane e non perseverando nel solco della promozione e valorizzazione della Letteratura Sarda.

Nuove idee e nuove energie hanno pian piano corroborato il progetto originario di rendere protagonista sulla scena un’Antologia Generale della Storia della Letteratura Sarda, coprendo l’intero arco temporale, dagli Antesignani ai Classici dell’Ottocento e del Novecento fino ad approdare alla Contemporaneità.

La Rassegna, giunta alla nona edizione, è cresciuta coinvolgendo sempre più persone e luoghi. Finora sono stati prodotti e presentati 52 Spettacoli per un totale di 125 date realizzate in 18 Comuni della Sardegna e 3 appuntamenti nella Penisola, coinvolgendo decine di artisti e arrivando a migliaia di spettatori.

Principali Opere presentate in Significante 2008/2015:

 

La Vedova Scalza di Salvatore Niffoi

con Gianluca Medas e Andrea Congia

Memoria del Vuoto di Marcello Fois

con Anna Brotzu, Andrea Congia e Antonio Pinna

Il Cinghiale del Diavolo di Emilio Lussu

con Carlo Antonio Angioni e Andrea Congia

Un Anno sull’Altipiano di Emilio Lussu

con Daniele Monachella, Andrea Congia e Andrea Pisu

Il Dio Petrolio di Francesco Masala

con Camilla Soru, Andrea Congia, Massimo Battarino e Roberto Migoni

Accabadora di Michela Murgia

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Gavino Murgia

Passavamo sulla Terra Leggeri di Sergio Atzeni

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Enzo Favata

Baroni in Laguna di Giuseppe Fiori

con Stefano Ledda, Andrea Congia e Juri Deidda

Il Giorno del Giudizio di Salvatore Satta

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Tenore Nugoresu

Tamburini di Marcello Fois

con Daniele Monachella, Giuseppe Salaris, Andrea Congia e Tumbarinos di Gavoi

Racconti con Colonna Sonora di Sergio Atzeni

con Joe Perrino, Anna Brotzu, Andrea Congia e Roberto Migoni

Il Sogno Svanito di Antonio Cossu

con Stefano Ledda, Andrea Congia e Su Cuncordu Lussurzesu

Il Muto di Gallura di Enrico Costa

con Gianluca Medas, Baska e Coro di Aggius Galletto di Gallura

Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Enzo Favata

Tessiduras de Paghe di Elisa Nivola e Maria Erminia Satta

con Maria Virginia Siriu, Andrea Congia e Tenore Murales di Orgosolo

L’Anarchico Schirru di Giuseppe Fiori

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Kenze Neke

Canne al Vento di Grazia Deledda

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Massimo Congiu

Il Disertore di Giuseppe Dessì

con Gianluca Medas, Andrea Congia e Su Cuntzertu Antigu

Diavoli Rossi – Ombre del Tricolore di Silvano Vargiu, Alessandra Leo e Andrea Congia

con Silvano Vargiu, Alessandra Leo e Andrea Congia

La Pelle Intera di Giulio Angioni

con Rita Atzeri, Andrea Congia e Francesca Romana Motzo

Le Istituzioni

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per la Commemorazione del Centenario della Prima Guerra Mondiale – www.centenario1914-1918.it

Regione Autonoma della Sardegna – www.regione.sardegna.it

Provincia di Cagliari – www.provincia.cagliari.it

Comune di Cagliari – www.comune.cagliari.it

Cagliari Capitale Cultura – www.cagliari2015.eu

Comune di Vicenza – www.comune.vicenza.it

Fondazione Banco di Sardegna – www.fondazionebancodisardegna.it

Fondazione Gramsci di Puglia – www.memoriademocraticapugliese.it/fondazione_gramsci_di_puglia.html

Istituzione Bologna Musei – www.museibologna.it

 

I Partner

Circolo dei Lettori Miele Amaro – www.circolodeilettori.it

Associazione Sardegna in Movimento – Cagliari – www.facebook.com/Jester-Club

Associazione Nazionale Presidi del Libro – www.presidi.org

Associazione Presidi del Libro Sardegna

Mab Teatro – Sassari – www.facebook.com/mab.teatro

Cantieri d’Arte – Teatro della Chimera – Lanusei – www.teatrodellachimera.it

Il Crogiuolo – Centro di Intervento Teatrale – Cagliari – www.ilcrogiuolo.eu

Teatro del Segno – Cagliari – www.teatrodelsegno.com

Theandric Teatro NonViolento – Pirri-Cagliari – www.theandric.org

Associazione Tumbarinos di Gavoi – www.tumbarinos.it

Associazione Culturale Murales – Orgosolo – www.facebook.com/ac.murales

Associazione Coro di Aggius Galletto di Gallura – www.corodiaggius.com

Associazione Sardegna Giappone “ISOLA” – Tokyo – www.isolagiappone.com

Assòtziu de sos Sardos in Catalugna – Barcellona – www.assotziusardos.cat

Associazione Culturale Grazia Deledda di Vicenza – www.facebook.com/circolo.sardi.vicenza

Circolo dei Sardi Domo Nostra di Cesano Boscone – www.facebook.com/groups/domonostra

Circolo Culturale e Sociale dei Sardi La Quercia – Vimodrone – www.circololaquercia.it

Radio Ascolto Live www.radioascoltolive.wix.com/radioascoltolive

La Donna Sarda – www.ladonnasarda.it

Làcanas – Rivista Bilingue delle Identità – www.lacanas.it

Antas – Il Portale della Cultura – www.antas.info

Tottus in Pari – www.tottusinpari.blog.tiscali.it

Comitato di Sassari dell’Istituto Nazionale per la Storia del Risorgimento Italiano – www.risorgimento.it

AES – Associazione Editori Sardi – www.editorisardi.it

ALSI – Associazione Librai Sardi Indipendenti – www.facebook.com/ALSI.LibraiSardiIndipendenti

Associazione Brincamus – Desulo – www.brincamus.it

Specus – Centro Studi Ipogei – Cagliari – www.csispecus.it

Trip Sardinia – Cagliari – www.tripsardinia.it

Società Coopertiva Viseras – Mamoiada – www.viseras.it

Omnia Green Services – Bolotana – www.omniagreenservice.it

Associazione Culturale Malik – Cagliari – www.associazionemalik.it

Associazione E.V.A. Aiollart Mediterraneé – Selargius – www.facebook.com/Compagnia-Eva-Aiollart-Mediterraneé

Associazione Culturale AIDOS – Santu Lussurgiu – www.facebook.com/cuncordu.lussurzesu

Explora srl – Cagliari – www.agenziaexplora.it

Ecofill Labs – Servizi di Fornitura e Distribuzione – Cagliari – www.ecofillabs.it

Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi Onlus – Sezione Provinciale di Cagliari – www.univoc.org

Compagnie

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti – Monastir – www.traparolaemusica.com

Associazione Culturale Artifizio – Quartu Sant’Elena – www.artifizio.it

Associazione Culturale Terra delle O – Guasila – www.facebook.com/Terra-delle-O-Associazione-Culturale

Crediti

Direzione Artistica

Andrea Congia

Organizzazione/Comunicazione

Silvia Cei – Carla Erriu – Giulia Virdis

Comunicazione Visiva

Giorgia Solinas

Web

Matteo Zanda

Fonia e Luci

Mario Pierno – Marco Loddo – Roberto Matzuzzi

Si ringraziano Carolina Casula, Alessandra Salis, Michela Deidda, Anna Brotzu, Marco Mura, Franco Fiori, Dietrich Steinmetz, Tenore Murales di Orgosolo, Fondazione Sa Sartiglia onlus, G.I.O.C., Dopolavoro Ferroviario (DLF), Villaggio Pescatori, la Famiglia Pira, Cristina Maccioni, la Famiglia Giacobbe, Associazione Servizio Civile Internazionale (SCI) per la Collaborazione

Info

Associazione Culturale Tra Parola e Musica – Casa di Suoni e Racconti

+39 345 3199602 – traparolaemusica@gmail.com

www.traparolaemusica.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *