AL “SU NURAGHE” DI BIELLA, ABITUALE APPUNTAMENTO PER L’EPIFANIA CON I BAMBINI PROTAGONISTI CON PREMI, LIBRI E GIOCHI


di Simmaco Cabiddu

L’anno sociale del Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe di Biella è iniziato mercoledì 6 gennaio con la Festa dei bambini. Da 38 anni, fin dalla fondazione, la Comunità dei Sardi di Biella assegna ai figli meritevoli dei Soci, otto borse di studio. Vengono premiati i risultati di scolari e studenti delle scuole elementari e medie. La scelta è affidata ad una apposita commissione presieduta dal prof. Roberto Perinu, formata dalla prof. Anna Taberlet Puddu e dalla maestra Elena Garella, per la valutazione di pagelle e schede scolastiche pervenute alla segreteria del Circolo. L’edizione 2016 incorona vincitori: Alessandro, Emanuele, Ludovico, Maddalena, Matteo, Silvia, Vale e Valentina. A ciascuno di loro è stato consegnato il premio in denaro messo a disposizione da Su Nuraghe. Per tutti i bambini presenti, libri offerti dalla Fondazione Cassa Di Risparmio di Biella, giochi e le immancabili calze, con la befana in carne ed ossa che dal suo magico sacco estraeva caramelle e dolcetti. Mentre veniva servito su cumbidu, il rinfresco con i dolci sardi fatti ed offerti da Maria e Caterina, ci si accordava per il prossimo appuntamento al Circolo dove i piccoli saranno ancora protagonisti: domenica  21 febbraio, alle ore 16, Carnevale dei bambini, con animazione, degustazione dei tradizionali dolci di Carnevale, zippulas e cattas, e la nuova distribuzione di giocattoli a tutti i bambini che parteciperanno in maschera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *