LE CAMPAGNE DEL CARCIOFO SARDO E DELL’AGNELLO IN LOMBARDIA: DA VALLEDORIA E NULE A CARNATE IN BRIANZA


di Gianni Casu

Distribuite presso il Circolo Piras di Carnate oltre 150 casse di carciofi di 1^ Cat. provenienti dal Consorzio di tutela del Carciofo spinoso D.O.P. di Valledoria (SS). Tagliati la mattina di venerdì 18 imbarcati la sera da Porto Torres e distribuiti sabato 19 presso la sede di Carnate. Questa e stata la terza distribuzione del 2015. La settimana scorsa il Circolo ha distribuito sempre ai Soci sardi e Lombardi un carico di agnelli I.G.P. provenienti da Nule (SS)  aderente al Consorzio tutela dell’agnello sardo certificato. Con queste iniziative unitamente ad altre promosse durante l’anno, il circolo R. Piras vuole contribuire a far conoscere i prodotti di eccellenza in territorio lombardo, ha promosso presso i ristoranti della Brianza cene e pranzi con menù tipicamente sardi: Agnello I.G.P. di Sardegna, Carciofo Spinoso sardo D.O.P., vini, formaggi e tanti altri prodotti agroalimentari della terra dei nuraghi.Tutto questo e possibile grazie alla disponibilità volontaria di molti soci che sono sempre il motore funzionale per sostenere sempre il Direttivo del Circolo. Direttivo che da sempre si pone come obbiettivo ideale che i Circoli devono far conoscere mediante le loro iniziative il prodotti di eccellenza della Sardegna nel territorio in cui hanno la loro sede. Pertanto il Circolo deve far conoscere la bontà dei prodotti sardi lasciando poi a chi ha competenza la vendita commerciale attraverso la grande e piccola  distribuzione.

3 risposte a “LE CAMPAGNE DEL CARCIOFO SARDO E DELL’AGNELLO IN LOMBARDIA: DA VALLEDORIA E NULE A CARNATE IN BRIANZA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *