OBIETTIVO SUL MONDO PER ISABELLA IBBA, FOTOGRAFA PROFESSIONISTA A MILANO: DAI “SILENZI” DEL SUO SINIS, ALL’AMORE PER I VIAGGI E PER LA VITA

Isabella Ibba

di Massimiliano Perlato

Isabella Ibba è fotografa del mondo, vive e lavora a Milano da ben sedici anni. Collabora con alcune delle più note agenzie fotografiche della metropoli lombarda. Lo fa oltre che in qualità di fotografa, come responsabile di produzione, occupandosi della gestione di clienti di prestigio, specializzandosi  anche nell’elaborazione delle immagini. I suoi reportage sono stati pubblicati su riviste nazionali, internazionali e online, e partecipa attivamente anche a rassegne e mostre fotografiche.

Originaria della penisola del Sinis, il suo percorso professionale è introdotto da un coupon compilato sulla rivista “Donna Moderna” che le è valso come lasciapassare nella professione che desiderava, dandole l’opportunità di viaggiare in giro per il mondo e interpretarlo col suo sguardo.

Dopo aver frequentato l’Università dell’Immagine del grande fotografo di moda Fabrizio Ferri, ha cominciato a spostarsi nel mondo e a mettere in pratica i suoi studi, contribuendo al suo percorso formativo. Viaggiare ha dato e da tuttora ad Isabella la condizione privilegiata di incontrare e conoscere persone e culture d’ogni dove. “Fotografare mi permette di vivere esperienze, sogni ed emozioni, che cerco di trasmettere e condividere in ogni mio scatto!”

Nel 2008 comincia la sua avventura in Sudafrica nel ruolo di Story-Teller per l’Ente del Turismo Sudafricano. “La passione per l’Africa fino a quel momento alimentata da libri, riviste e racconti, diviene una realtà. Il Continente Nero per me è come la Sardegna, lo sento dentro e non riesco più a togliermi quella voglia di tornarci. In Africa ho conosciuto gente meravigliarsi per stellate pazzesche, ma erano persone che non avevano mai visto il cielo della Sardegna in estate. Emozioni date dai profumi, dai colori o dal sorriso spontaneo di qualcuno incontrato per caso.”

In ogni parte del mondo reperisce un pò della sua isola, e forse questo discende dal fatto che i sardi hanno un’innata sensibilità verso i luoghi e il rapporto con le persone. Sensazioni che provengono da epoche a noi sconosciute ma che ci riportano ad oggi. Così come il carattere e la personalità della Ibba che sono contraddistinti da uno spirito libero e forte: “Mi piace pensare di essere come il maestrale, il vento che mi ha vista crescere. Il vento smuove, crea e rinnova, e come il vento anche io ho dentro la voglia di muovermi, andare, scoprire e far conoscere a tutti il mondo meraviglioso che abbiamo intorno. E come i gabbiani che al calar della sera tornano sulla spiaggia, anche io torno spesso nella mia isola, dalla mia famiglia, che con i suoi valori e il suo sostegno mi ha permesso di arrivare ad essere quella che sono oggi, ‘una cittadina del mondo’.”

Il fortissimo vincolo sentimentale di Isabella con la Sardegna è una peculiarità di gran parte degli isolani, quando l’impulso che li accomuna alla loro terra è qualcosa di indescrivibile, e questo si accentua quando si vive la dimensione dell’emigrato. “Nascere in Sardegna per me è stato un enorme privilegio; ho goduto e godo quotidianamente delle sue bellezze, delle suggestioni e della sua unicità, sentendo le tradizioni e la cultura che da sempre ci identificano. Ancora oggi, ogni qualvolta ritorno a casa, la prima cosa che faccio è prendere l’auto e andare in giro per le campagne del Sinis, respirando quell’aria che sa di antico, tra voci di genti lontane, fino a raggiungere il mare”.

Due anni fa ha pubblicato il suo primo libro fotografico “ Cabras e i Silenzi del Sinis”, dedicato al suo paese in cui è nata e cresciuta. Si tratta di un lavoro fotografico maturato negli anni in Sardegna e lasciato lievitare per poi essere concretizzato ponderando sulla lontananza e sull’essenza del ricordo. Così i colori del tramonto, quelli palustri delle peschiere, i gialli dei campi e i turchesi del mare, si rincorrono pagina dopo pagina. Altre pubblicazioni sono di prossima uscita. Ad oggi Isabella Ibba ha trovato una sua dimensione di vita, accompagnando persone in giro per il mondo, e lo fa collaborando con Viaggi Avventura, la linea On the Road del Tour Operator Kel12. Le sue destinazioni spaziano tra Africa, l’America e il Nord Europa.  La fotografia e i viaggi erano il suo sogno, ora sono la sua realtà di vita. Presentissima sui social, ha un sito internet www.isabellaibba.com e una pagina facebook “Isabella Ibba Photographer”.

4 risposte a “OBIETTIVO SUL MONDO PER ISABELLA IBBA, FOTOGRAFA PROFESSIONISTA A MILANO: DAI “SILENZI” DEL SUO SINIS, ALL’AMORE PER I VIAGGI E PER LA VITA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *