BASKET: SASSARI, BUONA LA PRIMA. LA DINAMO SOFFRE MA ALLA FINE BATTE CREMONA NELLA PRIMA GIORNATA


La Dinamo Banco di Sardegna soffre ma vince 97-90 contro la Vanoli Cremona dopo un tempo supplementare. Per i campioni d’Italia l’avvio è difficilissimo, Cremona difende e si rende la vita facile in attacco. Dopo 5′ gli ospiti conducono 6-11, coach Sacchetti prova ad aumentare le rotazioni per sfruttare una panchina più lunga di quella avversaria, ma la Vanoli regge sino alla sirena: al 10′ è 16-19.I lunghi titolari di Sassari non sono ancora al top e allora arriva il momento di Alexander, il cui impatto è devastante: con punti, assist e stoppate regala a Sassari il primo vantaggio al 14′: 23-22, ma il Banco non riesce a cambiare l’inerzia del match. Al riposo Cremona vince 35-38. Dopo il riposo sale in cattedra Haynes, autore di tre triple consecutive che significano nuovo sorpasso: al 25′ Sassari è avanti 48-46. Ma a questo punto la Dinamo si imbambola, tende a specchiarsi un po’ troppo e allora Cremona scappa sino al 52-57 dell’ultima pausa. In attesa del gioco di squadra, è la Dinamo operaia a riaprire la partita. Qualche scelta offensiva discutibile permette agli uomini di Pancotto di restare avanti: 62-66 al 35′. Il finale è punto a punto Sassari mette la freccia al 38′ sul 70-69, ma Cremona non si arrende: finisce 80-80, si va ai supplementari. Nel momento più delicato di questo complicatissimo esordio stagionale, la Dinamo trova il suo condottiero: David Logan. Il trascinatore dello scorso anno è decisivo: vince Sassari 97-90. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *