TRA LONDRA E NEW YORK CON LA CHITARRA FRA LE MANI: GIORGIO SERCI, MUSICISTA INTERNAZIONALE

Giorgio Serci

di Alberto Corrias

Emigrare, avere successo e portare lustro alla Sardegna e ciò che ha fatto Giorgio Serci, diventando un live performer d’eccezione e uno dei chitarristi più noti nel panorama musicale europeo. Nato agli inizi degli anni settanta a San Gavino Monreale, a tredici anni inizia la sua avventura da chitarrista prendendo lezioni  di chitarra classica dai Maestri Marco e Celio Meloni. Affascinato dal Jazz inizia anche a percorrerne lo studio. Nel 1994 si trasferisce a Londra dove approfondisce i suoi studi diplomandosi con lode in Jazz e Musica Contemporanea al ‘Goldsmiths College’. Nel 1999 oltre a registrare  il CD “Lo Scenario” col chitarrista Simon Davies, vince il primo premio al Festival Internazionale di Jazz a Sant’Anna Arresi. Inizia ad esibirsi in diversi Festival Internazionali di chitarra. Continua la sua avventura a New York dove registrerà il suo CD New York Sessions (Naim) con Harvie S, la sassofonista Virginia Mayhew e la batterista Allison Miller, questi ultimi associati a Kenny Barron, Mike Stern e Pino Daniele. Sempre a New York ha deliziato gli spettatori del celebre “Jazz Club 55 Barcol” col quartetto di Virginia Mayhewr. Le collaborazioni concertistiche e discografiche con Artisti di un certo spessore Internazionale sono numerose. Tra le diverse partecipazioni a progetti internazionali vanno sicuramente menzionati la City of Birmingham Symphony Orchestra, la BBC, il violinista Anete Gaudine, e il chitarrista Antonio Forcione. Ha suonato con Julian Lloyd Webber, Ronu Majumdar, Vic Juris, Rony Barrak. Attualmente Giorgio Serci è docente nei corsi di laurea all’Academy of Contemporary Music – Guilford. Se volete approfondire la conoscenza di Giorgio Serci vi invito a visitare il suo Siteweb. E come sempre diciamo…. La Sardegna ti Ringrazia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *