IL FILM DI ROBERTO CARTA CONTINUA A FARE INCETTA DI RICONOSCIMENTI: IL SARDINIA FILM FESTIVAL PREMIA “SINUARIA”


di Bruno Culeddu

SINUARIA vince ancora!  Dopo la menzione speciale a Visioni Sarde e l’inserimento nella cinquina dei migliori cortometraggi italiani al David di Donatello, il film di Roberto Carta ha  dominato anche al Sardinia Film Festival conclusosi il 27 giugno.

Il Concorso, ideato e organizzato dal Cineclub Sassari Fedic e giunto alla decima edizione, ha infatti incoronato  Roberto Carta assegnandogli  due  prestigiosi riconoscimenti: il premio “MIGLIOR FICTION ITALIANA” e il premio  “PREMIO FEDERICO LUBINO” dedicato al giovane filmmaker sassarese scomparso nel 2012.

SINUARIA ha vinto su una rosa di  43 cortometraggi selezionati fra i 900 iscritti al concorso.

 Il risultato è stato decretato dalla giuria internazionale, composta dalla produttrice Jane Doolan (Irlanda), dal  musicista e compositore Maurice Seezer (Irlanda) e dal  Direttore Artistico del Fike – International Short Film Festival di Evora (Portogallo) João Paulo Macedo.

Il film racconta la storia di Michele Murtas, un detenuto del carcere dell’Asinara il cui talento nel tagliare i capelli lo trasformerà nell’idolatrato parrucchiere delle mogli delle guardie e dei funzionari dell’istituto.

L’opera ha ricevuto il premio quale  MIGLIOR FICTION ITALIANA  “Per aver spiccato per originalità tecnica e creativa nella sua malinconia, delicatezza e semplicità; per la prova perfettamente calibrata e sentita dell’attore principale e per l’ambientazione che vive del contrasto tra il suo essere prigione e paradiso, isolamento e convivenza tra gli abitanti dell’isola”.

La motivazione con la quale la giuria ha attribuito al regista anche il PREMIO FEDERICO LUBINO  è invece la seguente : “Per la rappresentazione di una Sardegna lontana dagli aspetti folkloristici e più legata agli autentici valori che quest’Isola riesce ad esprimere”.

Ricevere un premio o una menzione al Sardinia Film Festival è motivo di orgoglio per chiunque. Oltre ai giovani registi, hanno partecipato al concorso anche importanti nomi del panorama italiano e internazionale.

Sardinia Film Festival è un premio cinematografico internazionale dedicato ai cortometraggi.

Ideato nel 2006 ed organizzato dal Cineclub Sassari, si propone di promuovere e valorizzare la cinematografia con particolare riguardo alla produzione indipendente europea, di favorire lo scambio ed il confronto tra le diverse espressioni artistiche e di incoraggiare i giovani alle professioni del cinema.

La manifestazione è riconosciuta da: UNESCO Commissione Nazionale Italiana, Presidenza della Repubblica Italiana, Presidenza del Senato, Presidenza della Camera, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Expò 2015, Presidente della Regione Autonoma della Sardegna, Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna, Fondazione Sardegna Film Commission, Fondazione Banco di Sardegna, Università degli studi di Sassari, Accademia di Belle Arti di Sassari. SNGCI, Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani.

Tali importanti riconoscimenti inseriscono Sardinia Film Festival tra i festival italiani che costituiscono la base delle preselezioni dei “corti nastri d’argento” organizzato da SNGCI Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani.

Sentiremo certamente ancora parlare di SINUARIA e di Roberto Carta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *