LA MORTE IN BULGARIA DI DIMITRINA MITOVA DJONOVA, ARCHEOLOGA DI FAMA MONDIALE, STUDIOSA DELLA SARDEGNA


di Paolo Armosini

Si sono svolte nella chiesa di San Giuseppe in Sofia le esequie della Dottoressa Dimitrina Mitova Djonova 1924-2015 archeologa di fama internazionale e grande conoscitrice della archeologia bulgara e sarda. Tra i partecipanti oltre ai familiari, una rappresentanza del Circolo Sardica, accompagnata dal  Presidente Gen. Gianfranco Vacca e dal Dottor Alessandro Calia vice Presidente.

Avendola conosciuta di persona, possiamo affermare con orgoglio, che la dottoressa Dimitrina Mitova, era una buona amica della Sardegna, isola alla quale la scomparsa era molto legata sia per motivi affettivi che per motivi prettamente professionali, la scoperta e lo studio dell’unico pozzo sacro nuragico in Bulgaria a Garlo,  a Lei la pubblicazione del libro “ Origine e Natura Dei Pozzi Sacri Protosardi “, pubblicato nel 2007 in lingua bulgara e in italiano e nel 2012 studio della plastica nuragica sumero/sarda, in bulgaro. Questo per quanto le collaborazioni tra la Sardegna, il circolo Sardica e la Dimitrina Mitova Djonova, che non è mai mancata alle manifestazioni e agli eventi culturali e di folklore che interessavano e  accomunavano la Sardegna e la Bulgaria. La sua scomparsa lascia un vuoto umano e culturale fra tutti studiosi e non, che l’hanno conosciuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *