AL VIA “SARDEGNA AUTENTICA” UN PORTALE DI E-COMMERCE PER LE ECCELLENZE DEI BORGHI AUTENTICI DELLA SARDEGNA


di Mariella Cortès

È stato presentato in anteprima nazionale  questa mattina a Nuoro, nella Sala Stampa del Teatro Eliseo, l’atteso progetto “Sardegna Autentica”, promosso dalla Rete dei Borghi Autentici della Sardegna. On line da maggio, il portale www.sardegnautentica.it porterà sul web le eccellenze della tradizione sarda, ampliando e rendendo unica l’esperienza dei borghi autentici della Sardegna. Renzo Soro ( Vicepresidente Nazionale Borghi Autentici d’Italia, Maria Lucia Giau( Delegato Regionale Borghi Autentici d’Italia – Sardegna), Francesco Cipollone (Responsabile sviluppo web “Sardegna Autentica”) e Giuseppino Cossu (Responsabile logistica e relazioni con i produttori) hanno illustrato il progetto che celebra le tipicità dei borghi proprio a partire dall’inizio dell’Expo. “Ha richiesto diversi mesi di lavoro e impegno costante, da parte di tutta la Rete che ha coinvolto numerose realtà – ha esordito Renzo Soro – . Sardegna Autentica rappresenta una grande occasione per tutti i produttori che da anni portano avanti con impegno e dedizione il loro amore per la tradizione e  che da oggi possono affacciarsi sugli attuali mercati nazionali e internazionali, raccontando insieme l’identità di una Regione. Vogliamo continuare a trasmettere quelle emozioni che prova ogni turista che diventa “cittadino temporaneo” delle nostre Comunità Ospitali, accompagnato alla scoperta delle tipicità dal tutor dell’ospite”.

Una rete in continuo movimento – ha continuato Lucia Giau – che crede fortemente nelle produzioni locali. Il portale le racconterà con immagini e storie dei produttori. Non è solo un sito di e-commerce ma di promozione costante di tutto il territorio che vuole coinvolgere diverse realtà. Tra queste, abbiamo pensato anche al mondo dell’emigrazione e ai tanti sardi nel mondo”.

L’Associazione Borghi Autentici d’Italia, che lavora per lo sviluppo di qualità e sostenibile dei territori, è una realtà in continuo movimento con  numerosi progetti che si stanno sviluppando grazie all’impegno delle Amministrazioni e dello staff locale andando a coinvolgere diversi fronti: tutela dell’ambiente, valorizzazione del turismo, certificazione volontaria “Borgo Autentico Certificato“, diffusione e promozione dei prodotti tipici locali andando ad incentivare la tutela delle attività artigianali e produttive locali e la nascita di nuove.  Grazie a Sardegna Autentica, le eccellenze e i manufatti realizzati da produttori e artigiani dei 30 Borghi Autentici della Sardegna, saranno promossi e resi disponibili per 365 giorni l’anno.

 Il progetto “Sardegna Autentica” rientra tra le attività previste dal Piano delle Strategie Sardegna e farà parte del più grande progetto Italia Autentica che andrà a coinvolgere tutti i produttori dei Borghi Autentici d’Italia.

Il progetto, infatti, come sottolineato da Francesco Cipollone, “non comprende solo l’e-commerce ma tutta una serie di azioni volte alla promozione dei territori. Un aspetto molto importante per noi – ha proseguito Cipollone – riguarda il marketing e la comunicazione le cui strategie vanno sotto il cappello dell’etica e della mission Borghi Autentici. Le politiche di contrattualizzazione avviate con i produttori mirano ad agevolarli e a fornire loro un vantaggio competitivo. Quanto ci interessa è promuovere i produttori e coinvolgere maggiormente i comuni all’interno della rete, senza, però, imporre barriere: spazio anche a produzioni regionali di nicchia o specificità locali anche se queste non provengono da comuni facenti parte di Borghi Autentici”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *