LA LUCE NON SI ACCENDE E PER IL CAGLIARI E’ NOTTE FONDA: AL SANT’ELIA PASSA ANCHE IL NAPOLI 0-3


Nuova sconfitta per il Cagliari, battuto 3-0 al Sant’Elia dal Napoli. I partenopei hanno confermato di attraversare un grande momento di forma, testimoniato dalla larga vittoria ottenuta in Germania nell’impegno in Europa League. Al 24′ ospiti in vantaggio: pallone filtrante di Hamsik per Callejon che scatta in posizione regolare e batte Brkic con un tiro angolato. Subito dopo, Mpoku scambia con Sau, entra in area, ma al momento della battuta è chiuso da un miracoloso recupero di Callejon. Al 28′ Avelar entra in area dalla sinistra, il suo tiro di destro è centrale, Andujar ribatte con i piedi. Al 38′ prodezza di Brkic, che vola a mandare in angolo un tiro piazzato di Hamsik. Al 44′ arriva il raddoppio del Napoli: cross dalla destra di Hamsik, Balzano nel tentativo di anticipare Insigne devia di testa alle spalle di Brkic. Dopo l’intervallo, entra Longo al posto di Sau. Cambia anche il Napoli: Hamsik fa spazio a Gabbiadini. Il nuovo innesto segna subito il terzo gol, ricevendo pallone appena fuori area e piazzandolo nell’angolo lontano. Entrano anche Joao Pedro e Cossu per Ekdal e Farias, nel Napoli Zapata rileva Higuain. Al 64′ Napoli in dieci per l’espulsione di Maggio: l’esterno napoletano commette fallo su Avelar e rimedia il secondo cartellino giallo. Entra subito Mesto per Callejon per riequilibrare il reparto difensivo. La partita scivola via senza altri palpiti particolari, se non un affondo di Joao Pedro, concluso con un cross deviato e smanacciato da Andujar, e un colpo di testo di Longo finito sopra la traversa. Il Cagliari rimane a quota 21 punti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *