IN “QUANDO DAL CIELO … – WENN AUS DEM HIMMEL …”: PAOLO FRESU ANCORA AL CINEMA

Paolo Fresu

di Bruno Culeddu

Dopo “365 – Paolo Fresu – Il tempo di un viaggio”, il famoso jazzista sardo è al centro di “Quando dal Cielo … – Wenn Aus Dem Himmel…”, un documentario musicale di prossima programmazione.

L’opera, firmata da Fabrizio Ferraro, documenta la realizzazione di “In Maggiore”, l’ultimo album inciso da Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura sotto la supervisione di Manfred Eicher, storico produttore discografico fondatore della prestigiosa etichetta ECM.

Fabrizio Ferraro conduce lo spettatore al centro dell’intero processo creativo filmando la relazione tra i musicisti e il produttore, la genesi dei brani e la ricerca compositiva.

In particolare, il film vuole mettere in relazione l’aspetto visivo e quello sonoro: …il film tenta di recuperare la presenza del vedere attraverso l’ascolto dell’immagineè lo stesso regista a parlare – “ solo mettendoci in ascolto, non della sinossi ma della visione stessa, sarà possibile riuscire a vedere diversamente quei panorami, fino al punto in cui saranno i panorami stessi a guardarci inesorabili, restituendoci una grazia tanto attesa. Una grazia che viene sempre meno con l’istantaneità di alcuni strumenti tecnologici contemporanei che mettono in crisi il processo della visione

 Fabrizio Ferraro ha filmato separatamente nell’arco di tre anni i musicisti nei loro luoghi di origine, nell’intimità delle loro abitazioni, dove hanno avuto inizio le idee creative, infine nei viaggi e nei concerti, ove esse sono sfociate e hanno preso forma.

Le registrazioni di “In Maggiore” sono avvenute nell’Auditorium della Rsi a Lugano in un auditorium vuoto, la location in cui è sfociato un lungo processo creativo paragonabile a quello di un laboratorio rinascimentale, ricco di un appassionato lavoro artistico e artigianale.

“Quando dal Cielo… – Wenn Aus Dem Himmel…” racconta la gestazione e la crescita di un sodalizio artistico tra due artisti di diverse radici culturali – Fresu è sardo, Di Bonaventura marchigiano – accumunati dal talento e dal grande amore per la buona musica.

Distribuito da Boudu/Passepartout, il film uscirà nelle sale nei prossimi giorni: l’anteprima è fissata per il 14 aprile a Roma presso il Nuovo Cinema Aquila.

A Firenze sarà visibile il 9 maggio presso gli spazi dello Stensen, viale Don Minzoni, 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *