LA CAGLIARITANA CHIARA FANTI PROTAGONISTA DEL FILM “IL PECCATORE”, AMBIENTATO IN SARDEGNA CON LA REGIA DI FRANCESCO TRUDU

Chiara Fanti

di Roberto Collu

Chiara Fanti, 28 enne, cagliaritana dopo un passato da modella è entrata di recente nel mondo del cinema: sarà la protagonista nel film del regista asseminese Francesco Trudu, ambientato ai primi del ‘900 nel Castello di Sanluri. Il film è tratto da una narrazione del libro “La madre” di Grazia Deledda e sarà nelle sale a partire dal 9 aprile. Chiara Fanti, interpreta il ruolo dell’amante di un prete di campagna. Una sorta di “Uccelli di rovo”. La neo attrice cagliaritana in questa intervista racconta la sua esperienza cinematografica. «Essere stata scelta come protagonista in quest’opera cinematografica è stata, in assoluto, l’esperienza che finora sognavo: quella che mi ha regalato forti emozioni, soprattutto per essere stata la mia prima volta come attrice. Ho sentito anche una grande responsabilità che mi ha sicuramente motivato ancor più, dato che personalmente cerco di dare sempre il massimo. L’importanza di essere parte di un film che ritrae esattamente una delle più importanti novelle della grandissima scrittrice sarda Grazia Deledda, che tra l’altro aveva ottenuto il premio Nobel per la letteratura è stato per me molto stimolante». La Fanti, dopo il diploma al liceo psico-socio-pedagogico, “Eleonora D’ Arborea” di Cagliari ed un passato da modella, da alcuni mesi studia recitazione a Roma. Ti sentivi già pronta per questa tua nuova esperienza nel mondo del cinema?  «Oltre alla moda, il cinema è sempre stato una delle mie più grandi passioni, pertanto qualche tempo fa ho fatto una scelta di vita: ho deciso quindi di lasciare la mia terra per intraprendere  lo studio che mi consente di prepararmi come artista. Infatti, quando varchi i tuoi confini e le tue certezze, ti rendi conto di quel che stavi lasciando, di quante opportunità puoi cogliere e di tutto ciò che c’è da imparare, scoprire e realizzare. E allora, come nel mio caso, capisci che questa è la tua strada». Un appunto sul cast? «Sono stata molto fortunata, a lavorare con persone serie e professionali, come il regista Trudu: è una persona eccezionale che da subito mi ha fatto sentire a mio agio, dato che ero alla prima esperienza. Ma anche tutto il resto del cast è stato fantastico, credo che lavorare con impegno passione e armonia non sia sempre una certezza, quindi, ripeto sono stata davvero fortunata». Un tuo commento sul film di Franceso Trudu? «E’ un film di peccato, fede e passione. Interpretare la bella e ricca del paese è stato magico, come vivere un sogno, anche perché  non mi capita tutti i giorni di avere come dimora un castello. La novella poi, a leggerla ora sembra attualissima, per il linguaggio, i contenuti; sta di fatto che quell’epoca apparteneva ad un mondo senza televisione, senza automobili e senza computer, ma proprio per questo, a parer mio, ha il fascino della vera essenza di vita, del classico».

Casteddu On Line

2 risposte a “LA CAGLIARITANA CHIARA FANTI PROTAGONISTA DEL FILM “IL PECCATORE”, AMBIENTATO IN SARDEGNA CON LA REGIA DI FRANCESCO TRUDU”

  1. Grazie infinite anche a “Tottus in pari” per sostenermi sempre,quasi quasi piango dalla gioia;per chi avesse il piacere di leggere l’ articolo riguardante il film “Il Peccatore”regia di Francesco Trudu in uscita il 9 aprile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *