CONCLUSA CON GRANDE SUCCESSO LA II EDIZIONE DELLA PROMOZIONE IN BRIANZA DEL CARCIOFO SARDO SPINOSO ORCHESTRATA DAL CIRCOLO “REMUNDU PIRAS” DI CARNATE


di Gianni Casu

Si è conclusa positivamente la spedizione in Sardegna della delegazione del Circolo Culturale Sardo “R. Piras” di Carnate composta da Gianni Casu, Sini Gianni e Sabiu Antonio che con un proprio furgone hanno portato e distribuito in Brianza 150 casse da 25 pezzi cadauna (3.750) di carciofi spinosi sardi di 1° taglio. Già lo scorso anno il Circolo Sardo di Carnate ha distribuito sul territorio centinaia di casse del carciofo DOP di Sardegna. I carciofi sono stati distribuiti ai ristoranti della Brianza, ai Soci sardi ed Amici della Sardegna ad un prezzo inferiore ai 50 centesimi al pezzo. Lo scorso anno il Circolo ha promosso il Carciofo Spinoso di Ittiri mentre questo anno e stato promosso il carciofo spinoso DOP di Valledoria ed in particolare dell’ Azienda agricola Terzitta. L’Azienda Terzitta è inoltre sede locale del Consorzio di Tutela del Carciofo Spinoso Sardo. Il Circolo Piras visto la grande richiesta di ulteriori carciofi e i complimenti ricevuti per la genuinità e la bontà del prodotto distribuito a breve organizzerà un’altra distribuzione. Se anche questa 2^ edizione si è conclusa positivamente il merito oltre al Circolo Culturale Sardo “R. Piras di Carnate” va anche all’Azienda Terzitta di Valledoria (SS) ed in particolare a Francesco Terzitta per la sua cortese collaborazione operativa e per aver provveduto a farci trovare a Milano un bancale di 85 casse di carciofi che nel nostro furgone non ci stavano. Un altro grazie  inoltre va alla Tirrenia per la tariffa promozionale accordataci per la promozione dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *