FRANCESCA BARRACCIU COLPISCE ANCORA: LA NUOVA BANDIERA SARDA CON I “GIGANTI” AL POSTO DEI QUATTRO MORI


di Vito Biolchini

Ciò che mi ha stupito maggiormente dell’ultima “uscita” del sottosegretario alla Cultura Francesca Barracciu non è tanto la sua inconsistenza politica (immaginare di sostituire nella bandiera sarda i quattro mori con i Giganti di Mont’ ‘e Prama è proprio una stupidata da talk show televisivo che lascia il tempo che trova e che serve al massimo a fare un po’ di engagement su Facebook), quanto il fatto che sia stata proferita all’interno di un convegno di enorme importanza scientifica come quello dedicato agli scavi che si stanno conducendo nel Sinis e organizzato nientemeno che dall’Accademia dei Lincei. Una proposta, definita dalla stessa esponente del Governo “semiseria” e che avrebbe al massimo impressionato una cerchia di clientes in un bar di paese, è stata avanzata davanti decine e decine di professori universitari riuniti in un contesto di grande prestigio per parlare delle clamorose scoperte che ancora si susseguono a distanza di quarant’anni dai primi ritrovamenti. Cos’abbia detto la Barracciu nel resto del suo intervento non è dato sapere giacché per i nostri quotidiani locali (la Nuova Sardegna e l’Unione Sarda) l’essenza del suo pensiero era tutta lì. Se vogliamo, questa inconsistente proposta sui Giganti, senza nessun valore politico e senza alcun aggancio alla realtà, è peggio anche della gaffe commessa dalla stessa Barracciu a Nuoro su Salvatore e Sebastiano Satta. Allora la colpa ricadde sull’addetto stampa, stavolta invece è proprio tutto farina del sacco della nostra bilaureata. Che con la sua idea “semiseria”  sta facendo ridere tutta la Sardegna. L’Accademia dei Lincei e i Giganti meritavano maggiore considerazione da parte dell’esponente del governo. Ma purtroppo il livello è questo, assolutamente in linea con la pochezza espressa dal governo Renzi. Come bene ha sintetizzato Monica, un’ascoltatrice di Buongiorno Cagliari che stamattina ha mandato un sms in trasmissione, “stiamo parlando di Francesca Barracciu e dei Giganti di Monty Python”. Parole sante, purtroppo. Aspettando la prossima gaffe.

11 risposte a “FRANCESCA BARRACCIU COLPISCE ANCORA: LA NUOVA BANDIERA SARDA CON I “GIGANTI” AL POSTO DEI QUATTRO MORI”

  1. Non scherziamo Beniamino….si occupi seriamente di divulgare/promuovere/tutelare/ l’immenso patrimonio che abbiamo, compreso il nostro glorioso stemma….senza fare danni, che sarebbe il massimo.

  2. ha detto che ha voluto fare una provocazione, e stava scherzando. Il problema è che non fa ridere, ed è molto permalosa. Su twitter pare abbia bannato un pò di gente per le critiche

  3. Beniamino, hai ragione, però, al posto dei mammocci di pietra, meglio si addice, l’immagine Renzi, visto di fronte, da dietro, da destra e da sinistra.
    Gloria, non ha di meglio da fare perché null’altro sa fare. Con le sue trovate, tragicamente, pensa di farci ridere, quando ormai non ci restano più lacrime per piangere, vedendo le nostre tasche vuote e le sue troppo piene, dimenticandosi che noi la manteniamo per lavorare non per farci sganasciare dalle risate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *