A SASSARI NON SI PASSA: MOMENTO FELICE PER LA DINAMO, 88 – 82 AI LOMBARDI. SUPER DYSON PER BATTERE CREMONA


Continua in campionato il momento felice della Dinamo. Contro la Vanoli Cremona i biancoblù di Meo Sacchetti, trascinati dagli americani Dyson (miglior marcatore della gara con 30 punti) e Logan (22 punti) centrano la quinta vittoria consecutiva e si portano a 22 punti insieme a Venezia, a due lunghezze dalla capolista Milano. 
Privi di Devecchi e Sosa infortunati, i padroni di casa subiscono un avvio fulmineo degli ospiti dell’exCusin che firma l’8-2 dopo le triple di Hayes e Bell. Sassari risponde con il tiro dalla lunga distanza e con lebombe di Dyson e Formenti si riporta sotto (17-19 a 8′) e chiude il quarto sotto di un solo punto: 22-23. 
In avvio di secondo quarto Logan firma il primo sorpasso di Sassari con una tripla (25-23) ma Bell e Ferguson (25-28) riportano Cremona avanti. Pancotto, che deve rinunciare a Vitali, cerca di tenere basso il ritmo della gara. Si gioca punto a punto, ma a metà quarto Dyson inizia a salire in cattedra e a 3’50” dalla fine tenta la prima fuga dei padroni di casa: 37-30. Cremona si affida alla classe di Bell (migliore dei suoi con 22 punti) ma Sassari ha qualcosa in più e va al riposo sopra di 6 punti: 42-36. 
Dopo l’intervallo Sassari prova a creare un solco con i punti Logan e poi con Sacchetti (che festeggia i1.000 punti in serie A) trova il massimo vantaggio (62-50). Nell’ultimo quarto la Dinamo sembra in controllo, ma nei minuti finali Bell con 7 punti di fila riapre la partita (73-72). Inizia una gara di nervi: Cremona mette il naso avanti per due volte con Ferguson e Cusin, ma Dyson decide di chiuderla dalla distanza e con due triple porta Sassari avanti (84-80), nei secondi finali Logan è freddo dalla lunetta e Sassari vince 88-82.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *