CORSARI, BATTAGLIE E VICENDE DEL 500 IN SARDEGNA: PROTAGONISTI AL CIRCOLO SARDO “SU NURAGHE” DI PARABIAGO

Maria Francesca Pitzalis, Mariella Cortès, Piero Ledda

di Piero Ledda

Corsari, pirati, battaglie navali  e assedi nella Sardegna e nel Mediterraneo del Cinquecento sono stati protagonisti al circolo su Nuraghe di Parabiago che ha chiuso all’insegna della cultura il suo 2014. Un vasto pubblico ha partecipato alla conferenza del ciclo “Le strade del tempo”, tenuta dalla giornalista Mariella Cortes e dallo storico dell’arte Francesco Ledda. Si è trattato di un tema completamente nuovo per il circolo che aveva già ospitato, un anno fa, il percorso del progetto dedicato al Medioevo. Partendo dalla visione dell’enorme scontro di civiltà che ha caratterizzato buona parte del Cinquecento e del terrore che la minaccia turca suscitava in buona parte delle nostre coste, si è parlato dei principali avvenimenti che hanno coinvolto anche la Sardegna. Il passaggio dei Barbarossa nell’Isola, i rinnegati sardi divenuti temibili corsari, le distruzioni e gli assedi di Uras, Siniscola, Olbia, S.Antioco ma, anche i numerosi toponimi che ricordano una presenza fin troppo ingombrante. Di particolare interesse anche il discorso, a metà strada tra fantasia e realtà storica, dedicato alla controversa vicenda del tercio di Sardegna e alla sua probabile partecipazione all’epica battaglia di Lepanto. È certamente reale il progetto di difesa moderno della Sardegna, strutturato dall’architetto militare cremonese Rocco Capellino, del quale ancora oggi sono visibili i segni e le circa cento torri costiere che, purtroppo in alcuni casi in stato di profondo degrado, raccontano di un’epoca che ha ancora molto da dire. Presente all’evento anche il coordinatore dei circoli della Lombardia, Argiolas che, a fine conferenza, ha espresso la necessità, per i circoli, di ospitare con maggiore frequenza eventi di questo genere atti a far conoscere parti importanti della nostra storia, accrescendo lo spirito identitario. A conclusione si è tenuto un rinfresco con prodotti tipici sardi e la Presidente del Circolo Maria Francesca Pitzalis ha ringraziato tutti i presenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *