DOPO L’ESONERO DI ZEMAN, IL CAGLIARI RIPARTE CON GIANFRANCO ZOLA: BENTORNATO A CASA, MAGIC BOX!

nella foto: Gianfranco Zola

di Giorgio Ignazio Onano

Dopo l’esonero di Zdenek Zeman e il rifiuto di Walter Zenga, Gianfranco Zola è il nuovo allenatore del Cagliari. Lo ha ufficializzato la società rossoblù mediante un comunicato pubblicato nel suo sito In molti, speravano che un giorno “Magic Box”,  potesse tornare a casa.  Quasi dieci anni fa infatti, smetteva col calcio giocato andando a concludere il biennio in rossoblù (2003-2005) dopo aver fatto sognare i tifosi di Napoli, Parma e Chelsea. Zola, sarà subito operativo, andando a guidare il primo allenamento della squadra il 28 Dicembre, nel centro sportivo di Asseminello. E’ bello pensare che il ritorno di Magic Box, sia coinciso proprio con la vigilia di Natale. I tifosi rossoblù, non potevano aspettarsi un regalo migliore come quello dato dal ritorno a casa del loro beniamino. Il fantasista di Oliena, non ha bisogno di troppe presentazioni. Vanta infatti 35 presenze tra le fila della Nazionale con la quale ha disputato i mondiali di Usa ’94 e gli Europei del ’96 svoltisi in Inghilterra. Durante la sua carriera calcistica Zola è stato un campione dentro e fuori dal campo. Vari e prestigiosi, sono infatti i riconoscimenti ottenuti dal 48enne. Tra questi possiamo sicuramente citare “Il Member of the British Empire” ottenuto nel 2004 dalla Regina Elisabetta e riservato ai più meritevoli cittadini del Regno Unito. Ma anche il pallone d’argento, riservato ai calciatori più corretti del campionato italiano, ottenuto nel 2005 a conclusione dell’ultimo campionato in rossoblù. Un anno dopo aver appeso le scarpe al chiodo, e più precisamente nel 2006, “Sir Gianfranco” inizia la sua carriera da allenatore come vice allenatore della nazionale under 21 per due anni. Seguono poi le avventure alla guida di West Ham, della nazionale italiana under 16, del Watford ed infine il neo approdo al Cagliari. I tifosi, intanto, iniziano a scalpitare per vedere il loro idolo all’opera. Il lavoro da svolgere e tanto, e nonostante la squadra sia al terzultimo posto in classifica Magic Box gode della fiducia del popolo rossoblù. Forza Gianfranco, noi siamo con te! Bentornato a casa e forza Casteddu!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *