FAR CONOSCERE IL "FILINDEU", PIATTO TIPICO DELLA TRADIZIONE NUORESE: IL 21 NOVEMBRE AL CIRCOLO "MONTANARU" DI UDINE


riferisce Domenico Mannoni

Venerdì 21 Novembre il Circolo Sardi “Montanaru” di Udine – Via delle Scuole n. 13, avrà il piacere di presentare la realizzazione del filindeu”, piatto tipico della tradizione nuorese.

Direttamente dal capoluogo barbaricino, la signora Raffaella Marongiu accompagnata dal marito Mariano Gallus mostrerà ai presenti questa antica tradizione culinaria, portata avanti oramai da pochissime famiglie a Nuoro.

L’evento avrà inizio alle ore 17,30, sarà possibile partecipare alla preparazione e, ascoltare storia, aneddoti e curiosità varie riguardo questo piatto così particolare.

Il filindeu (fili di Dio) è una tipica pasta da brodo barbaricina che si prepara con una tecnica antica che richiede una manualità a dir poco straordinaria.
Un semplice impasto di semola di grano duro con acqua e sale viene lavorato, piegato in due, tirato, quindi diviso in quattro, in otto etc. fino a formare un totale di 256 fili sottilissimi che vengono sovrapposti e messi ad asciugare su un piano di legno.
Una volta asciutta, la pasta si spezzetta con le mani e si fa cucinare nel brodo di pecora, condito poi con formaggio pecorino fresco che si scioglie e fila a contatto col brodo caldo.
E’ un piatto della festa, certamente non comune proprio per la difficoltà della tecnica che poche donne sanno tramandare.

Per maggior chiarezza si può guardare il seguente video: https://www.youtube.com/watch?v=gbbpwaa66e4 , uno dei tanti che si trovano in rete.

L’evento sarà abbinato alla preparazione di frico e polenta, piatti tipici della tradizione gastronomica friulana, da parte degli amici di “Iniziative Mortegliano”.

Sarà inoltre possibile degustare le pietanze preparate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *