ASSESSORATO AL LAVORO: PRESTO LA DELIBERA CHE RICOSTITUISCE LA CONSULTA. FONDI AI CIRCOLI GIA’ IN PAGAMENTO

Virginia Mura, Assessore al Lavoro della Regione Sardegna

“In una delle prossime sedute della Giunta, forse già entro la prossima settimana, approveremo la delibera che ricostituisce la Consulta per l’emigrazione”. Lo afferma l’assessore del Lavoro Virginia Mura che aggiunge: “La nostra attenzione nei confronti degli emigrati sardi non è mai venuta meno. Sappiamo quanto siano importanti i Circoli nel mondo, anche per veicolare l’immagine della nostra regione. Per quanto riguarda i finanziamenti, sono in fase di erogazione i fondi relativi al 2013, ed è imminente il pagamento di quelli del 2014. Confermiamo la nostra intenzione di riformare, con il contributo della Consulta, la legge regionale che disciplina il sistema dei Circoli degli emigrati e il loro finanziamento”. L’assessore Mura conferma inoltre che appena ricostituita la Consulta avverrà l’immediato incontro con i rappresentanti per esaminare i problemi che riguardano il mondo dell’emigrazione.

5 risposte a “ASSESSORATO AL LAVORO: PRESTO LA DELIBERA CHE RICOSTITUISCE LA CONSULTA. FONDI AI CIRCOLI GIA’ IN PAGAMENTO”

  1. CARA ASSESSORE FINO A POCO TEMPO FÁ NON CONOSCEVA LA NOSTRA ESISTENZA NON SAPEVA COSA FOSSE LA FASI E I CIRCOLI SARDI E COSA FACESSERO SPARSI NEL MONDO….
    CON TUTTE LE ASSOCIAZIONI CREATE DALLA REGIONE SARDEGNA, LA Fasi Italia E I CIRCOLI SARDI SONO GLI UNICI DOPO DECENNI , AD ESSERE ANCORA IN PIEDI, FRUTTO DI SFORZI DI PERSONE CHE SI IMPEGNANO CON DEVOZIONE E SACRIFICIO A COSTO ZERO, UNENDO LE FORZE PER PORTARE LA SARDEGNA NEL MONDO, PUBBLICIZZANDO MUSICA, SAPORI, COLORI, E CULTURA DELLA NOSTRA AMATA TERRA, E LA REGIONE TAGLIA I FONDI, QUESTO CI FÁ CAPIRE CHE SE IL SISTEMA FUNZIONA SI TENDE A ELIMINARLO, PER POI MAGARI CREARE DELLE AGENZIE SPARSE NEL CONTINENTE CHE POI AVETE CHIUSO CHE ERANO SOLO UN MANGIA SOLDI, NOI SIAMO LE VOSTRE BRACCIA… PECCATO CHE SPESSO LE MENTI SONO OFFUSCATE DA QUELLA COSA CHE SI CHIAMA POLITICA….

  2. Il comunicato dell’assessora relativo alla Consulta, ai finanziamenti, alla convocazione della stessa Consulta per definire i nuovi contorni dei Circoli, e infine i riconoscimenti alla funzione svolta dai Circoli stessi, mi sembra vadano nella direzione auspicata. Attendiamo di vedere gli atti concreti, ma mi sembra che si cominci a intravvedere la fine della noncuranza della Giunta e l’inizio di un auspicato e nuovo percorso che la classe politica al governo (nonché l’opposizione, che in democrazia non è meno importante…) deve rilanciare con idee , visione politica e volontà programmatica .

  3. Gentile Assessore, colgo questa occasione per porre alla sua attenzione l’esistenza di una comunità di discendenti di Sardi che sono emigrati nel secolo scorso in Argentina e precisamente nella provincia del Chaco. Nella città di Resistencia, capitale, si trovano più o meno 400 persone di origini sarde e un altro centinaio è sparso nel resto della provincia. Queste persone si sentono ancora legate alla terra dei loro bisnonni e vorrebbero trovare il modo di ristabilire un legame che purtroppo è andato perso nel corso degli ultimi decenni. Confido nella sua sensibilità e spero di avere i giusti suggerimenti perché si possa ristabilire questo contatto e di conoscere con quali modalità procedere.
    La ringrazio sentitamente a nome di tutta la comunità di Sardi del Chaco.
    Cordiali saluti.
    Ignazio Pinna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *