IL TITOLO DI “CAVAJER ED LE TRADISSIUN DEL PIEMUNT 2014”: RICONOSCIMENTO A VERCELLI PER IL CANTAUTORE MASSIMO ZACCHEDDU

Massimo Zaccheddu

di Salvatorica Oppes

Domenica 12 ottobre 2014, a Vercelli, nell’aula magna del seminario la “Cumünitá Neuva Piemuntèisa ëd Vërsèj” ha conferimento il titolo di “Cavajer èd le Tradissiun dèl Piemunt 2014” a Massimo Zaccheddu, sardo di seconda generazione, originario di Villacidro (Cagliari), nato a Santhià, motivando la nomina per il suo operato nella musica tradizionale, sia sarda che piemontese, facendo presente che, “ha imparato e continuato a tramandare il valore delle tradizioni delle due terre”, in particolare “partessipa ativament al Carvé e a fa part dël Coru dirigì dal cavajer Berri, e d? grup “Faseu Grass” e “Pifferi e Tamburi”, partecipa attivamente al Carnevale e fa parte del Coro diretto dal cavalier Berri, e del gruppo dei pifferi e tamburi della città in cui è nato e vive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *