“MASTROS DE LINNA” E NON SOLO: L’ULTIMA FATICA LETTERARIA DI ANGELINO MEREU


Il libro “Mastros de Linna. Artigiani del legno, falegnami e carpentieri a Orani”,pubblicato da Angelino Mereu per i tipi dell’editore Nardini, nasce dalla curiosità e dal profondo legame che l’autore ha per Orani, il suo paese natio. Angelino Mereu, da anni residente a Firenze, ha sempre mantenuto stretti rapporti con la sua terra e con tutto quanto è attinente la Storia dell’Arte e la cultura della Sardegna. Questo profondo legame lo ha portato a creare e curare un seguitissimo blog di cultura sarda (http://amerblog.wordpress.com/) e alla pubblicazione nel 2012 del suo primo libro “Il Nivola ritrovato”, nel quale ha trattato un aspetto inedito del grande artista  Costantino Nivola, uno dei massimi esponenti artistici dell’Isola, del quale ha indagato la sua lunga e mai studiata permanenza in Toscana.

Con questo nuovo libro dedicato alla storia della falegnameria ad Orani, Angelino Mereu ci propone un volume che presenta  una vasta documentazione frutto sia di una minuziosa ricerca d’archivio che di ricerche effettuate in loco, il tutto raccontato con una notevole capacità di scrittura che rende il libro

scorrevole e molto piacevole da leggere.

Nella ricerca sui falegnami di Orani, Mereu ci racconta stralci di vita quotidiana che contribuiscono a far scoprire al lettore  il modo di vivere, forse la Storia, di circa due secoli di questo paese. Così, parallelamente alla storia della falegnameria di Orani, si dipanano tante storie legate ai singoli artigiani. Storie che richiamano eventi bellici di chi, carpentiere, lavorava per costruire le trincee della prima guerra mondiale o di chi, falegname e prigioniero, doveva lavorare per gli inglesi durante la seconda guerra mondiale. Storie che si intrecciano con la grande Storia, ma anche storie di paese, come la realizzazione del portone della chiesa del Rosario durante una licenza militare o come il giallo del modellino di carro sardo scomparso dalla mostra dell’Artigianato a Firenze.

Storie che si soffermano su alcuni aspetti che riguardano l’opera del grande artista Mario Delitala e che riscoprono i monumentali portoni della chiesa nella base aerea di Decimomannu realizzati da Salvatore Cosseddu.

Storie, infine, che presentano un panorama completo dei falegnami ancora attivi a Orani, illustrando e mettendo in evidenza la maestria, le caratteristiche e le peculiarità di ogni singolo artigiano.

Il tutto corredato da un ricco apparato fotografico (oltre 140 foto) del tutto inedito e, anche questo, in massima parte realizzato dall’autore.

Come ha scritto lo Storico dell’Arte Marco Peri nella prefazione del libro, siamo di fronte a “piccole grandi storie di uomini e artigiani … un singolare resoconto storico che a tratti si propone con la vivacità del racconto”.

Angelino Mereu “Mastros de Linna. Artigiani del legno, falegnami e carpentieri a Orani”

Nardini Editore, Firenze, 2014

Brossura con bandelle; Cm 20 x 22 – Pag. 111; XIII tavole e 138 foto a colori

Euro 19.00

http://store.nardinibookstore.com/it/home/389-mastros-de-linna-artigiani-del-legno-falegnami-e-carpentieri-a-orani-9788840402093.html

Angelino Mereu, giornalista, collezionista ed appassionato di arte, ricopre l’incarico di responsabile della comunicazione presso la Confesercenti provinciale di Firenze. 

Tel. 347.4889851 – mail: angelino.me@libero.it – http://amerblog.wordpress.com/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *