LA CLAMOROSA INIZIATIVA DI VALTER PISCEDDA SINDACO DI ELMAS CHE INVITA I GIOVANI SENZA LAVORO AD EMIGRARE: CONFERMATA LA SOLITA ROTTA, QUELLA PER L’ALTROVE


di Michela Murgia

Ne ha scritto la stampa italiana, ne hanno scritto il Guardian e Le Monde, ma noi che continuiamo a leggere restiamo ancora senza parole: il sindaco di Elmas Valter Piscedda paga il viaggio di sola andata ai giovani disoccupati che se ne vogliono andare. Sembra una barzelletta, invece è la realtà della classe politica sarda nel 2014. Eppure io me lo ricordo cosa scriveva Valter Piscedda, il sindaco di Elmas, nel suo sito istituzionale da candidato PD alle elezioni regionali: “Il pensiero va anche ai più giovani: pensiamo a quei ragazzi che nonostante i loro studi non vedono prospettive. Questa situazione non è più sostenibile. Ecco perché ho deciso di candidarmi, è necessario invertire la rotta. Con Francesco Pigliaru presidente possiamo fare in modo che questa Sardegna riparta con rinnovata speranza.” Quell’ “Invertire la rotta” suona oggi ironico, visto che la rotta suggerita da Valter Piscedda ai giovani di Elmas è quella che li porta fuori dalla Sardegna verso un futuro da emigrati. Chi ha votato Francesco Pigliaru presidente e Valter Piscedda come suo consigliere regionale forse non aveva capito che la Sardegna che aspettava di “ripartire con rinnovata speranza” lo avrebbe poi fatto con un bando per favorire l’emigrazione. Il gesto del sindaco di Elmas significa solo una cosa: “Andatevene: qui non c’è speranza, non solo perché non c’è lavoro, ma anche perché chi vi governa, cioè io nel paese e la mia maggioranza in regione, non ha la minima idea di come cambiare le vostre condizioni.” Un atto di resa politica avvilente e offensivo che fa venire voglia di chiedere a Valter Piscedda e al Partito Democratico sardo: ma se non avevi idea di come provare a risolvere il problema della disoccupazione, perché diamine ti sei candidato sindaco? Se la tua giunta non ha alcuna risposta da dare ai giovani disoccupati, perché diamine vi siete fatti eleggere al governo della Sardegna? Se il tuo partito non sa come dare ai sardi risposte diverse da quelle dell’emigrazione, della militarizzazione e dei tagli ai finanziamenti per la ripresa, perché avete promesso alle persone che avreste risolto la situazione? Se queste sono le vostre risposte, dimettetevi. Non siete stati eletti per mandare via i sardi dall’isola mentre i militari e gli imprenditori dalla trivella facile si preparano a sbarcarci con la benedizione del decreto SbloccaItalia voluto dal vostro governo.

9 risposte a “LA CLAMOROSA INIZIATIVA DI VALTER PISCEDDA SINDACO DI ELMAS CHE INVITA I GIOVANI SENZA LAVORO AD EMIGRARE: CONFERMATA LA SOLITA ROTTA, QUELLA PER L’ALTROVE”

  1. Arriverà il giorno in cui saremo tutti partiti e i politici rimarranno soli, senza un popolo che li voti e li mantenga nei loro vizi? … Mi viene in mente l’ultima scena di Kubrick in 2001 Odissea nello spazio!!!!

  2. Io sono per il sindaco. In questo momento non ci sono altre soluzioni se non cercare qualcosa fuori dalla Sardegna. Pur di vedere i giovani buttati al bar, tra cui molti di essi vorrebbero cercare fortuna altrove, ma non hanno nemmeno un euro in tasca per attraversare il mare, e’ preferibile dare un piccolo aiuto per dare una possibilità di trovare un qualcosa per non dipendere da nessuno.

  3. IO SON SENZA PAROLE !!!!!!! UNO CHE RAPPRESENTA LE ISTITUZIONI E’ INVITA I SUOI CONCITTADINI AD EMIGRARE , COLUI E’ DEMERITO ARROGANTE E’ A DIR POCO IRRESPONSABILE !!!!!!!!!!! INVECE DI PRODIGARSI A NUOVE INIZIATIVE X POTER DARE PER LO MENO UN MINIMO DI SALARIO INVITA AD ANDARSENE , VERGOGNA VERGOGNA ED ALTRO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. PER QUESTO TIZIO, L’UNICA SOLUZIONE è ANDARE VIA, MA PER SENTIRSI IL CUORE IN PACE CI FA IL BIGLIETTO AEREO. C’è CHI HA I POLITICI C’è CHI HA GLI SCAFISTI…………MA COME SIAMO FORTUNATI RAGAZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *