LE LODEVOLI STORIE-GUIDE DI PAESE PUBBLICATE DALL’EDITORE CARLO DELFINO DI SASSARI


di Paolo Pulina

In questo sito è stata pubblicata la recensione di Cristoforo Puddu al mio ultimo volume su Ploaghe, il paese in provincia di Sassari in cui sono nato:

http://tottusinpari.blog.tiscali.it/2014/07/05/paolo-pulina-omaggia-il-paese-e-il-territorio-di-origine-con-il-nuovo-volume-%e2%80%9cmemorie-su-ploaghe-e-logudoro%e2%80%9d/#more-31668

Cristoforo riporta il giudizio del prefatore Salvatore Tola (che è uno specialista della materia), secondo il quale «grazie ai tanti lavori pubblicati dall’emigrato  Paolo Pulina, compreso questo recente “Memorie su Ploaghe e Logudoro”, il paese di Ploaghe risulta essere attualmente tra i più  “illustrati” ed “esplorati” dell’Isola».

Già dagli anni Ottanta del Novecento ho approfondito e tematizzato – in rapporto al mio luogo natìo  – i concetti di “cultura di paese” e di “memoria di paese”(si vedano:  “Ploaghe e Santa Giuletta: cultura di paese e dintorni”, Pavia 1984; “Ploaghe, Sardegna, Gramsci e altri temi”, Pavia 1989).

Come funzionario dal 1977 dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Pavia, operativo  in particolare nel campo dello  sviluppo delle  biblioteche di ente locale e dei sistemi bibliotecari nel territorio provinciale (che annovera ben 190 Comuni, molti dei quali di piccole dimensioni),  mi ha costantemente animato la passione per il libro di “storia di paese” come «documento che fonda l’autocoscienza di una comunità» e che in quanto tale non deve mancare – a seguito di un doveroso impegno delle amministrazioni comunali – nella sezione di storia locale delle biblioteche di pubblica proprietà e lettura. 

La collaborazione per le voci “Ploaghe” e “Logudoro” al monumentale “Dizionario Storico Geografico dei Comuni della Sardegna” curato da Manlio Brigaglia e Salvatore Tola per l’editore Carlo Delfino di Sassari mi ha sollecitato a riordinare i documenti per la storia del mio paese: ed ecco quindi “Su Ploaghe” (Pavia, 2010, 208 pagine) e, appunto, il più recente testo citato all’inizio (168 pagine in formato A4).  

Sulla base di un progetto ben più ambizioso, collegato anch’esso all’importante esperienza del “Dizionario Storico Geografico dei Comuni della Sardegna”, l’editore Carlo Delfino intende procedere – in maniera graduale – alla pubblicazione, in collaborazione con ciascuno dei 377 Comuni della Sardegna,  di una monografia tascabile per ciascuno di essi: vere e proprie guide utili sia ai residenti  sia  ai viaggiatori.

Evidentemente si fa tesoro dei testi già usciti nel “Dizionario” ma, allo stesso tempo, le informazioni storiche e geografiche e quelle sul nome, l’economia e i personaggi  vengono ampliate e aggiornate e, con opportuna scelta di tipo pratico e funzionale, sono integrate con le notizie sulle sagre e festività, sulle ricorrenze, sul costume  tradizionale, sulla gastronomia  e con notazioni utili (illustrazione di un itinerario-guida, segnalazione di artisti e artigiani, indicazioni sull’ ospitalità – quindi  alberghi, ristoranti, B&B, con relativi recapiti). 

Dichiara l’editore Delfino: «Le 377 monografie si inseriscono in un più ampio programma  di valorizzazione della cultura e del territorio sardo, che si articola intorno a un nuovo portale web. Qui ognuno dei 377 Comuni della Sardegna avrà un proprio spazio dedicato e la possibilità di curare direttamente l’aggiornamento dei contenuti. Avrà quindi l’occasione di diffondere la cultura e le peculiarità del proprio paese, ma anche e soprattutto l’opportunità di promuovere concretamente l’economia locale, offrendo visibilità alle imprese e alle attrattive turistiche. Sono allo studio anche applicazioni per smartphone, tablet e pc con itinerari personalizzati creati in tempo reale e suggerimenti su eventi e manifestazioni in corso nel Comune. Insomma, uno strumento indispensabile per rispondere alle esigenze di un turismo “evoluto”. Guide, portale e applicazioni formeranno un vero e proprio sistema editoriale integrato per la promozione culturale e turistica dei Comuni sardi e della nostra Isola».

Per la  collana “Tutti i Comuni della Sardegna” (a cura di Salvatore Tola)  sono state finora edite le seguenti monografie tascabili (costo: euro 5,80 ciascuna), firmate da esperti dei vari luoghi: Banari, Bessude, Bonnanaro, Bonorva, Borutta, Cheremule, Cossoine, Gavoi  (testo di Pietrina Cualbu), Pozzomaggiore, Semestene, Siligo (testo di Maria Antonietta  Seu Deiana), Thiesi, Torralba.

http://www.carlodelfinoeditore.it/libri-sardi.aspx?collana=80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *