A SAN NICOLO' DI ARCIDANO, IL 28 MARZO LA RASSEGNA GASTRONOMICA PER VALORIZZARE L'AGNELLO SARDO IGP


di Gian Piero Pinna

Il 28  marzo prossimo, nel Palazzetto dello Sport di San Nicolò d’Arcidano, in viale dei Giardini, a San Nicolò Arcidano, si svolgerà una rassegna gastronomica per promuovere e valorizzare i prodotti del territorio e in modo particolare l’agnello sardo I.G.P., gli ortaggi e i legumi. La rassegna, è organizzata dall’Assessorato all’Agricoltura del Comune di San Nicolò d’Arcidano con il coinvolgimento dell’Unione dei Comuni del Terralbese (Arborea, Marrubiu, San Nicolò d’Arcidano, Terralba, Uras) e la collaborazione della F.I.C., dell’U.C.R.S. e dell’Agenzia Laore.

Alla rassegna, potranno partecipare gli operatori di ristoranti, pizzerie e agriturismo dei Comuni di Arborea, Marrubiu, San Nicolò d’Arcidano, Terralba e Uras. I ristoranti e gli agriturismo, dovranno elaborare un piatto a piacimento, secondo le seguenti indicazioni:  un antipasto o un primo piatto o un secondo piatto a base di agnello I.G.P. abbinandolo a un vino di una cantina sarda, possibilmente del territorio, mentre le pizzerie dovranno elaborare una pizza o calzone a base di ortaggi o legumi (è facoltativo l’uso dell’agnello) e abbinarla ad una birra sarda o vino sempre di una cantina sarda del territorio. Per l’elaborazione dei piatti, nei limiti del possibile, è consigliabile usare prodotti tradizionali sardi, biologici, a chilometri zero, D.O.P. e I.G.P..

Al termine delle prove, una giuria composta da una commissione di cinque giudici esperti del settore, valuterà e premierà i migliori piatti. Durante la  rassegna è prevista inoltre  un’esibizione culinaria da parte degli Chef di cucina facenti parte della F.I.C., dell’U.C.R.S. e di altri operatori del settore della ristorazione.

Il programma della manifestazione prevede alle ore 14,00 l’esibizione della categoria Agriturismo, con l’elaborazione e presentazione di una pietanza a base di agnello I.G.P.  e con prodotti del territorio, abbinato a un vino sardo. Alle 15,30, esibizione della categoria Pizzerie, con l’elaborazione e presentazione di una pizza con prodotti del territorio, abbinata a una birra o vino sardo. Alle 17,00, l’esibizione della categoria Ristoranti, con l’elaborazione e presentazione di un  piatto a base di agnello

I.G.P.  e con prodotti del territorio, abbinato a un vino sardo. Alle 18,30, l’esibizione culinaria fuori concorso di Chef U.C.R.S. e Maitre A.M.I.R.A. Alle 19,30, ci saranno le premiazioni,alle  20,00 la degustazione di vini e prodotti locali. Allieteranno la serata, condotta da Nando Curreli, il Gruppo Folk Arcidanese.

Nell’ambito dell’evento, verrà anche predisposto “L’angolo della salute”, a cura della presidente doll’ODSI (Operatori sanitari di diabetologia italiani per la regione Sardegna), Simonetta Mamusa, Anna Lotta infermiera centro TAO Oristano e Rita Lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *