TEMPO DI SARTIGLIA A ORISTANO CON IL CORTEO STORICO DI ELEONORA D’ARBOREA, LA GIUDICESSA ORNATA DAI GIOIELLI DI ROCCA


di Gian Piero Pinna

Ogni anno la Pro Loco di Oristano, si occupa di selezionare una tra le giovani ragazze che richiedono di impersonare la Giudicessa Eleonora d’Arborea, la più illustre donna sarda vissuta tra il XII e XIII sec. La ragazza prescelta, in sella al suo  destriero, nei giorni della domenica e del martedì di carnevale, in concomitanza con la Sartiglia, dovrà guidare il corteo di figuranti in abiti medioevali e altri di foggia spagnola.

Quest’anno la scelta del consiglio di amministrazione della Pro loco di Oristano, presieduto da Giorgio Colombino, è ricaduta su Stella Meloni, allieva del circolo equestre l’Usignolo di Santa Giusta, che guiderà la sfilata che precederà i cavalieri della Sartiglia.

Come gli altri anni, la mattina di domenica 2 marzo, nell’androne del palazzo degli Scolopi, dalle 10 in poi, ci sarà l’investitura ufficiale dell’amazzone, davanti ai figuranti che impersoneranno la corte della giudicessa, alle autorità e al pubblico.

La cerimonia, poi, verrà ripetuta anche martedì 4 marzo.

Ad impreziosire ed ornare il costume di Eleonora, ci saranno i gioielli di Nanni Rocca, che così ci spiega come li ha realizzati: “Ho fatto i gioielli, quasi una decina di anni fa e ho preso lo spunto da un quadro esposto nel Comune di Oristano. Alcuni dicono che il pittore abbia voluto rappresentare Eleonora, mentre altri affermano che sia il ritratto di Giovanna la Pazza. Ho disegnato il gioiello, rielaborandolo e mettendoci del mio. Il ciondolo è composto da una pietra quadrata centrale, in granato con lavorazione caboscion, attorniata di margheritine in micro perle vere e completato da tre perle pendenti a forma di goccia; il tutto in oro giallo, con la lavorazione fatta con la nostra tipica e prestigiosa filigrana. Il lavoro è frutto di una ricerca accurata dell’antica arte sarda, a completare la parure, ci sono anche due orecchini che riprendono il motivo delle perle a goccia del ciondolo”.

Una risposta a “TEMPO DI SARTIGLIA A ORISTANO CON IL CORTEO STORICO DI ELEONORA D’ARBOREA, LA GIUDICESSA ORNATA DAI GIOIELLI DI ROCCA”

  1. Vorrei specificare una cosa: sono allieva dell Soe di Oristanoe non dell’Usignolo come dichiarato in precedenza sui giornali… grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *