LA SOLIDARIETA' NON HA CONFINI: DAL CUORE DELL'UMBRIA ALLA SARDEGNA NELL'APPUNTAMENTO MUSICALE A UMBERTIDE IL 13 MARZO

iniziativa dei circoli "Andrea Parodi" di Rignano Flaminio e "Quattro Mori" di Ostia

di Piero Nera

La solidarietà non avendo confini e essendo insito nell’ animo umano, ha indotto il Circolo Andrea Parodi di Rigano Flaminio nella persona del suo presidente Pierangelo Cadoni e dei suoi collaboratori e il Circolo Quattro Mori di Ostia – Roma  nella persona del suo presidente Piero Nera e dell’intero direttivo, di portare in Umbria nella cittadina di Umbertide le tradizioni musicali a tema della Sardegna.
“ Dal cuore dell’Umbria alla Sardegna”  Spettacolo di musica e solidarietà per le popolazioni Sarde colpite dall’alluvione che si terrà sabato 13 marzo alle ore 20.30 presso il teatro comunale di Umbertide. L’iniziativa serve  per far conoscere uno spaccato della cultura musicale sarda e nello stesso tempo  chiedere un contributo di partecipazione a favore di quella parte  di popolazione sarda colpita da eventi catastrofici naturali, che ha provocato moltissimi danni e perdite umane.
Per far questo ci siamo rivolti a personaggi dello spettacolo della Sardegna o che vanno per la maggiore con le loro performans artistica e musicale come Giuliano Marogiu, conduttore di spettacoli di Sardegna Uno,Giovanna Maria Cherchi,Maria Luisa Congiu,Robeto Tangianu,Luciano Pigliaru, artisti di primo piano nel loro genere . Lo spettacolo  sarà arricchito dalla partecipazione coreografica di Leonarda Catta e Alessandro Secchi componenti del gruppo “Incantos”.
La nostra iniziativa è proiettata a portare il nostro entusiasmo e la professionalità degli artisti sardi per una serata in allegria nel cuore dell’Umbria, con lo scopo di regalare un momento di serenità alla popolazione sarda.
Ringraziamo la Fasi ( la nostra federazione ) le autorità umbre che hanno concorso alla realizzazione dello spettacolo in particolare il comune di Umbertide e tutti coloro che saranno presenti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *