POESIA: "PIUMA BALLERINA" DEDICATA AD ELISA ORSOLA BUONO


di Cristoforo Puddu

E quanto colgo

ancora dai tuoi giochi,

che sembrano inventati

per la sorpresa gioia

di un lusorio sorriso,

è quella luce d’infanzia;

età a me cara e simile

in riflessi lontani,

ridestati, al limine

di profonda memoria,

dalla tua coinvolgente

innata vivacità

che abbozza

nuovi passi acerbi,

mentre simuli

tempi, ritmi solfeggiati

e pause di musiche

appena memorizzate

per unica ed originale

rappresentazione d’applausi,

con l’armonia leggera

di piuma ballerina.                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *