L'ULTIMA MOSSA DI MERIDIANA NELLA PARTITA A SCACCHI SULLA CONTINUITA' TERRITORIALE: DAL 27 OTTOBRE CANCELLA I VOLI DALLA SARDEGNA PER ROMA E MILANO


Niente più voli dalla Sardegna per Roma e Milano con Meridiana. La compagnia aerea conferma con un comunicato l’impossibilità di effettuare prenotazioni dei voli autunnali fra Milano-Linate, Roma-Fiumicino e gli aeroporti della Sardegna, spiegando che non ci sono ”i presupposti per porre in vendita biglietti per partenze in data successiva al 27 ottobre 2013, in quanto la relativa operatività è legata all’esito delle procedure di gara indette dalla Regione Sardegna che prevedono diritti di esclusiva a favore dell’aggiudicatario di ciascuna rotta”.
L’allarme era stato lanciato nei giorni scorsi dalla Gallura e dal presidente della Regione, Ugo Cappellacci, che aveva parlato di indiscrezioni su un possibile disimpegno del vettore aereo su Alghero, ma da alcune verifiche sulle prenotazioni nel sito della compagnia è emerso che non è possibile acquistare voli neppure dallo scalo cagliaritano. In una nota Meridiana rammenta che ”da cinquant’anni la sua missione è quella di essere vettore di riferimento per la Sardegna.
In particolare numerose sono le frequenze operate tra gli aeroporti dell’isola, Roma Fiumicino e Milano Linate non solo in alta stagione ma anche nei mesi invernali, nel rispetto dei vincoli che il regime di continuità territoriale comporta e accollandosi le relative conseguenze operative ed economiche, nella propria autonomia di società interamente privata e senza alcun onere per i contribuenti”.

Una risposta a “L'ULTIMA MOSSA DI MERIDIANA NELLA PARTITA A SCACCHI SULLA CONTINUITA' TERRITORIALE: DAL 27 OTTOBRE CANCELLA I VOLI DALLA SARDEGNA PER ROMA E MILANO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *