ODE LIRICA AL MATRIMONIO (AI MIEI GENITORI)


di Cristoforo Puddu

In tempi in cui si “forza” per legiferare il riconoscimento di “altri” matrimoni, mi sembra legittimo riaffermare – con dei versi dedicati ai miei genitori- l’assoluta unicità e sacralità  del Matrimonio come istituzione divina e di base sociale, indicata dal  disegno di Dio sull’uomo e sulla donna.

Il vincolo d’amore

(elemento-fondamento

di profonda comunione)

consacrato nel matrimonio

-senso assoluto

della legge di Dio-

ha rivelato ai vostri cuori

la perpetuità-indissolubilità

di princìpi e sentimenti

per costruire la famiglia

nell’impegno testimonianza

di valori cristiani e sociali

con manifestati segni

di azione e parola

d’insegnamento e donazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *