IL CANTO DI MASSIMO ZACCHEDDU ALLA FESTA SARDA DEL CIRCOLO "SU NURAGHE" DI BIELLA IL 15 GIUGNO

Massimo Zaccheddu, originario di Villacidro, vive a Santhià (VC)

di Simmaco Cabiddu

Sabato 15 giugno, alle ore 21, a Biella, all’interno della rassegna “Biella Estate 2013”, nella suggestiva cornice del chiostro di san Sebastiano, provenienti direttamente dalla Sardegna, i Bagamundus accompagneranno i ballerini del Gruppo Folk  “Amedeo Nazzari”, di Bareggio Cornaredo, Circolo sardo alle porte di Milano, costituitosi nel 1997; è uno dei settanta Circoli aderente alla FASI, la Federazione Associazioni Sarde, attivi in Italia.

Ospite d’onore, il Coro “100 % misto – Made in Biella”, di Biella, diretto dal M° Sandro Montalto, proporrà, attraverso la musica, un particolare incontro di culture tra Piemonte e Sardegna. Verranno presentati brani della tradizione musicale alpina e isolana: Signore delle cime, di Bepi de Marzi; Ninna nanna, del Biellese don Nelson Sella e il tradizionale Lussìa Maria; nelle elaborazioni di Sandro Montalto verranno eseguiti: Su bolu de s’astore di Tonino Puddu e No potho reposare di S. Sini, G. Rachel.

Massimo Zaccheddu, sardo di seconda generazione, rivisiterà brani della tradizione canora isolana. Originario di Villacidro, risiede a Santhià, a pochi chilometri da Vercelli. Compone canzoni per diletto. Sempre dinamico, collabora attivamente con il Circolo sardo di Biella partecipando alle manifestazioni a favore della cultura sarda e piemontese, terre di origine e di adozione.

Una risposta a “IL CANTO DI MASSIMO ZACCHEDDU ALLA FESTA SARDA DEL CIRCOLO "SU NURAGHE" DI BIELLA IL 15 GIUGNO”

  1. grazie ad andrea cherchi per aver scattato questa foto che mi vede cantare deus ti salvet maria,,,al salone dugentesco a vercelli per l’oftal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *