LA PARTECIPAZIONE STRAORDINARIA A "SA DIE DE SA SARDIGNA" DEL CIRCOLO "SARDA DOMUS" DI CIVITAVECCHIA DI MONSIGNOR ANGELO BECCIU


di Ettore Serra

Domenica 28 aprile il Mons. Angelo Becciu, Sostituto alla Segreteria di Stato della Santa Sede,  ha onorato della Sua presenza la celebrazione di “Sa Die de sa Sardigna” voluta dal Circolo Sarda Domus . La sua omelia è stata particolarmente toccante ed entrata nel cuore delle presenti  con  riflessioni  che meritano di essere riprese dalla stampa. Hanno chiuso la celebrazione, davanti ad oltre trecento fedeli presenti, i ” Boghes Assortias” con il canto ” Deus ti salvet Maria”.

Mons. Giovanni Angelo Becciu,nativo di Pattada, dopo la laurea in diritto canonico riceve l’ordinazione sacerdotale dalle mani del vescovo Francesco Cogoni, allora ordinario della diocesi di Ozieri, diocesi in cui il nuovo sacerdote viene incardinato. Presta il suo servizio per molti anni in varie nunziature apostoliche nel mondo, tra le quali quelle nella Repubblica Centrafricana, in Nuova Zelanda, nel Regno Unito, in Francia e negli Stati Uniti d’America. Il 15 ottobre 2001 papa Giovanni Paolo II lo nomina nunzio apostolico in Angola e arcivescovo titolare di Roselle. Un mese dopo il pontefice lo nomina anche nunzio apostolico a São Tomé e Príncipe. Il successivo 1º dicembre 2001 riceve la consacrazione episcopale dalle mani del cardinale Angelo Sodano, allora Segretario di Stato Vaticano. Il 23 luglio 2009 papa Benedetto XVI lo trasferisce alla nunziatura apostolica di Cuba, dove rimane fino al 10 maggio 2011 quando il Santo Padre lo nomina sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato vaticana. Succede all’arcivescovo Fernando Filoni, nominato prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Attualmente S. Ecc. Mons. Giovanni Angelo Becciu, è Sottosegretario di Stato agli Affari Generali. Si occupa della direzione e del coordinamento di tutti gli uffici della Santa Sede: custodisce il Sigillo papale,  con cui vengono autenticati gli atti più importanti del pontefice  e l’anello piscatorio, vigila sugli organi di informazione della Santa Sede e pubblica il bollettino ufficiale della Santa Sede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *