A ORISTANO, LA MOSTRA DI GIANFRANCO CASU E FEDERICO FADDA. BINOMIO ARTISTICO VINCENTE: FOTOGRAFO IL PRIMO E PITTORE SARTIGLIANTE IL SECONDO


di Gian Piero Pinna

Gianfranco Casu, molto noto in città per la sua bravura come fotografo e Federico Fadda, giovane pittore di talento, con importanti trascorsi da sartigliante, è stato anche Componidori, uniscono le loro doti artistiche e creano un nuovo modo di fare arte a quattro mani. Sulle foto di Gianfranco Casu, entrano le pennellate di Federico Fadda, per ritoccare, aggiungere e abbellire le già belle immagini del fotografo. Art e Photo, ovvero pittore e fotografo che unendosi si integrano e questo incontro artistico di due giovani oristanesi che condividendo l’amore per la propria terra e una passione straordinaria per la bellezza di tutte le sue espressioni, hanno deciso di creare, insieme, produzioni artistiche che, in coro, cantano la bellezza della Sardegna.

Ogni opera è il frutto della contaminazione dell’arte dei due autori, ogni tela, infatti, è figlia dell’attenta osservazione di Gianfranco Casu catturata dalla sua fotocamera e delle appassionate pennellate di colore di Federico Fadda. Tutti i quadri fotografici rappresentano un’opera nell’opera, sia della natura o sia dell’uomo, immortalata da Gianfranco Casu, diviene ancora opera d’arte con l’intervento e l’aggiunta dei tratti colorati di Federico Fadda, che proiettano l’immagine in una nuova dimensione, quella sublime dell’arte pura, abbinata alla tecnologia più avanzata, che rasenta la poesia.

Per la bellezza e la passione espressa nelle rispettive produzioni artistiche, le immagini fotografiche di Gianfranco Casu e le tele di Federico Fadda, sono ormai note in tutta l’Isola e la loro produzione artistica,  vanta traguardi ambiziosi con le numerose esperienze e i riconoscimenti anche oltre Tirreno.

Sintetizza molto bene questa occasione eccezionale, che i due appassionati di Oristano e di Sardegna, donano alla loro città, quando commentando l’evento, affermano che “Questo tipo di arte, unificata in singolari ed uniche produzioni artistiche, segna un nuovo traguardo nell’esperienza della nostra produzione”. I due artisti, aggiungono anche che significativamente hanno voluto chiamare Art e Photo, questo loro esperimento, perché “Sono le immagini rubate alla natura, alla storia e agli uomini in momenti di festa, sono istanti  di passione e di colore che hanno segnato la nostra arte e che segneranno con viva impressione il nostro sguardo”.   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *