IL PUNTO DELLA SITUAZIONE SUL CALCIO IN SARDEGNA: STOP A FIRENZE PER IL CAGLIARI DOPO QUATTRO VITTORIE CONSECUTIVE

il duo Ivo Pulga e Diego Lopez alla guida del Cagliari da cinque partite

di Susanna Musanti

Serie A (Cagliari – 11^ giornata). La sconfitta con la Fiorentina nell’ultima giornata, interrompe la striscia positiva di quattro vittorie consecutive raggiunte con la guida Pulga-Lopez contro Torino, Bologna, Sampodoria e Siena. 14 punti per il Cagliari che aggancia il Milan e l’Udinese in dodicesima posizione, in attesa della sentenza della Corte di Giustizia FIGC che ha sospeso il giudizio sul ricorso del Cagliari in merito allo 0-3 di Cagliari-Roma del Giudice sportivo, richiedendo un supplemento di indagini, nelle prossime settimane la nuova decisione. Intanto i circa 5.000 abbonati hanno potuto assistere alle gare nel nuovo impianto di Is Arenas.

In classifica la Juventus mantiene la prima posizione, ma dopo la sconfitta con l’Inter con un solo punto di vantaggio. Chiude la classifica il Siena con 6 punti.

Serie D (Arzachena, Budoni, Porto Torres, Prog. Sant’Elia, Selargius, Torres – 10^ giornata): il Sora balza al comando solitario con 25 punti. La Torres pur rallentando il cammino dopo due sconfitte consecutive e un pareggio a reti inviolate nell’ultimo turno nel derby con il Prog. Sant’Elia, rimane la squadra meglio piazzata con 18 punti al quinto posto. Il Budoni alterna i risultati con i suoi 15 punti seguito dal Porto Torres con un punto in meno. Roberto Cappai dell’Arzachena si porta al comando della classifica marcatori con 8 centri (di cui tre nell’ultimo turno), la squadra smeraldina vanta 12 punti in classifica. Due vittorie consecutive nelle gare casalinghe per il Selargius con 8 punti a pari punti con il Prog. Sant’Elia, che dopo la vittoria con la capolista Sora ha esonerato a sorpresa l’allenatore Franco Giordano e affidato la squadra a Mario Orrù (responsabile del settore giovanile).

Eccellenza: Dopo 9 giornate, nuova coppia al vertice della classifica con 21 punti. Il Porto Corallo si conferma con 7 vittorie e due sconfitte e viene agganciato dall’Olbia con nove risultati utili consecutivi: sei vittorie e tre pareggi. Seguono il Fertilia a 18 punti e la coppia Sanluri-Taloro Gavoi a 16. Ancora alla ricerca della prima vittoria, il Pula chiude il gruppo con 2 punti. Cambio di panchina nel Muravera, dove Luis Oliveira ha rilevato il posto di Giampaolo Zaccheddu

Promozione: Approfittando del calo della Palma M. U., l’Atl. Narcao trascinato dalle reti di Samuele Curreli riesce ad agganciare i cagliaritani in vetta alla classifica con 22 punti. Segue il Quartu 2000 a due punti di distacco. Faticano la Gemini Pirri e la Ferrini con 8 punti, mentre chiudono il raggruppamento il Gonnesa con 4 punti e la Masullese con due.

Nel girone B, il penultimo turno è stato caratterizzato dalla vittoria della Nuorese sulla capolista Valledoria, che mantiene la vetta con venti punti in binomio con il Fonni. La Nuorese forte dell’ultimo acquisto, l’attaccante Vincenzo Palumbo mantiene la striscia positiva di nove risultati utili (5 vittorie e 4 pareggi) e si insedia al terzo posto. Chiudono la classifica la Corrasi J e il Ghilarza con 4 punti, quest’ultimo dopo l’ultimo turno ha esonerato il mister Maurizio Nulchis. Sentenza shock della Federazione che impone la ripetizione della gara Lauras-Tonara (2-0 non omologato) riconoscendo l’errore dell’arbitro che a 1’ dal termine ha interrotto la gara a causa di una rissa tra le tifoserie, ritenuta motivo di pericolo per le squadre in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *