I CULURGIONES OGLIASTRINI VERSO IL RICONOSCIMENTO DEL MARCHIO EUROPEO IGP: AVVIATO L'ITER DALL'ASSESSORATO SARDO DELL'AGRICOLTURA


di Cristoforo Puddu

I “Culurgiones”, già prodotto agroalimentare tradizionale della Sardegna (P.A.T.), si avvia a conseguire anche il riconoscimento del marchio di Indicazione Geografica Protetta (IGP). L’assessorato all’Agricoltura -dopo un intenso lavorio tecnico-amministrativo tra il comitato promotore della IPG, Agris e Laore- ha infatti definito e dato il via alla procedura che prevede la prestigiosa attestazione dell’Unione europea. La specialità culinaria tipica del territorio ogliastrino, divenuto prodotto gastronomico dell’intera Isola ed ora piatto d’eccellenza assai apprezzato e diffuso, un tempo veniva preparato solo in occasione di particolari ed importanti festività. L’iter burocratico europeo previsto per il riconoscimento dell’acronimo IGP sarà di circa un anno; l’attestazione significherà ulteriore tutela del prodotto sardo e garanzia per i consumatori “sulla provenienza d’origine e sugli standard qualitativi della prelibata pietanza”.

Una risposta a “I CULURGIONES OGLIASTRINI VERSO IL RICONOSCIMENTO DEL MARCHIO EUROPEO IGP: AVVIATO L'ITER DALL'ASSESSORATO SARDO DELL'AGRICOLTURA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *