UN CORSO DI BALLO SARDO E' L'ULTIMA INIZIATIVA DELL'A.C.S.I.T. DI FIRENZE


di Daniele Gabbrielli

 

Grande successo di partecipanti alla prima lezione del corso di ballo sardo organizzato dall’Associazione Sardi in Toscana di Firenze nella magnifica sala prospiciente piazza S.Croce, di recente tornata nella piena disponibilità dell’associazione, degna cornice per una iniziativa voluta dal Presidente Elio Turis per dare modo a coloro che sono emigrati o di seconda generazione di imparare una delle forme più significative della cultura sarda. Come è noto, in Sardegna il ballo rappresenta da sempre una componente essenziale della vita sociale, che viene tramandata di generazione in generazione. I balli richiamano in piazza persone di tutte le età e ciò permette di mantenere viva la tradizione e questa forma di espressione non deve essere perciò preclusa a quanti non vivono nell’isola.  Sono stati oltre venti i soci che hanno partecipato alla prima lezione tenuta dal maestro Pablo Loi, che è anche il rappresentante dei giovani della circoscrizione FASI centro-sud. Ben equilibrata la presenza di uomini e donne, con una significativa componente giovanile. La prima lezione è stata dedicata ai passi base e proseguirà con altre otto lezioni con l’obiettivo di insegnare i balli più diffusi della tradizione sarda, in modo che i partecipanti possano poi facilmente apprendere le danze del proprio paese di origine, potendo così partecipare da protagonisti e non solo da spettatori.

Una risposta a “UN CORSO DI BALLO SARDO E' L'ULTIMA INIZIATIVA DELL'A.C.S.I.T. DI FIRENZE”

  1. E’ possibile trovare un iniziativa simile a Roma ? Mi piacerebbe , se qualcuno potesse informarmi ne sarei grata . Cordiali Saluti Rosanna Saba .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *