SOLIDARIETA' AI LAVORATORI DELL'ALCOA: IL COMUNICATO STAMPA DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA


di Serafina Mascia

La FASI (Federazione delle Associazioni Sarde in Italia) esprime tutta la sua preoccupazione per le decisioni annunciate di chiusura dell’Alcoa, un pezzo importante del settore industriale della Sardegna e conseguentemente dell’occupazione che va ad aggiungersi ad una già grave crisi generalizzata della Sardegna. Esprimiamo la nostra solidarietà ai lavoratori dell’Alcoa che rischiano di restare senza lavoro insieme agli altri dell’indotto, aggiungendo disoccupazione in un territorio già provato, che vede migliaia di cassintegrati e disoccupati e la percentuale più alta d’Italia di disoccupazione giovanile. Il Sulcis è la provincia della Sardegna che ha pagato dall’inizio del dopoguerra ad oggi il prezzo più alto in termini di emigrazione, la quale continua ancora, anche con l’emigrazione intellettuale, che ci impoverisce ancora di più sottraendo energie e competenze. Basta con la rapina di chi arriva, prende contributi e agevolazioni e ci lascia miseria, disoccupazione e inquinamento-ambientale. La FASI sostiene con forza la protesta proclamata dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori .

2 risposte a “SOLIDARIETA' AI LAVORATORI DELL'ALCOA: IL COMUNICATO STAMPA DELLA FEDERAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI SARDE IN ITALIA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *