LA FIABA NATALIZIA "STELLA LUGHENTE" IL 9 DICEMBRE A GALLARATE SU ORGANIZZAZIONE DEL CIRCOLO SARDO "SEBASTIANO SATTA"


di Gino Loche

Ti ricordi il Natale, il Natale di qualche tempo fa …. Era impastato di magia e povertà,
Un mistero avvolto in riccioli di fumo, come angeli indaffarati e svolazzanti, la mia mamma e le sorelle scartavano le statuine del presepe, accendevano miniere di luce nei camini, preparavano i dolci della festa.
Noi andavamo a cercare l’albero da tagliare, su al bosco il muschio, le pietre, i ramoscelli per fare il presepe …
Gilla con grande cautela cercava fra gli involti la stella cometa, Stella Lughente era il suo pezzo preferito, infatti era bellissima, brillava, brillava e tintinnava come la luce sull’acqua…..
Anche io avevo i miei preferiti, erano i Re Magi, questi tre Re sui loro cammelli venivano da lontano, da molto lontano per vedere il piccolo nato; Nonna Pastora diceva che erano partiti nove mesi prima della nascita di Gesù, da paesi molto lontani ciascuno seguendo una misteriosa stella lucente nel cielo…. E mi raccontava che i tre re erano in realtà tre fratelli, il primo Melkior regnava sui persiani, il secondo Balthasar regnava sugli indiani, il terzo Gaspar possedeva il paese degli arabi….
Ricordo che i tre re a un certo punto del loro viaggio s’incontrarono e proseguirono insieme fino a Betlemme, io tutte le notti li sognavo in viaggio che inseguivano questa misteriosa stella grandissima, che brillava tra queste altre stelle e le oscurava, così che le stelle non si vedevano…..Ma un dì la luce della stella scomparve e allora……
A teatro potrai sentire il resto della storia, lo racconta Nonna Pastora.

con Marta Proietti Orzella e Serafino Puncioni
scene Paolo Sprega
regia Susanna Mameli
produzione AnfiTeatroSud

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *