L'ARTISTA TERRALBESE JOLE SERRELI A LONDRA IL 26 NOVEMBRE PER LA MOSTRA D'ARTE "ZAGO AND YOUR FRIENDS", 101 FOR EMERGENCY UK


di Riccardo Giuseppe Mereu

Jole Serreli sarà di nuovo a Londra il prossimo 26 novembre per partecipare all’opening di “Zago and your friends”: questa volta non si tratta “solo” di una mostra d’arte, bensì di un evento internazionale a cura di Emergency UK, in cui l’arte sposa la causa dell’organizzazione umanitaria conosciuta in tutto il mondo perché fornisce assistenza medico-chirurgica gratuita, e di alta qualità, alle vittime della guerra e della povertà. Con lo scopo di raccogliere fondi per sostenere i progetti umanitari di Emergency UK, l’artista sarda è uno dei 100 artisti internazionali che hanno realizzato ciascuno un’opera pittorica, poi completata da Gian Antonio Marino Zago, artista italiano famoso perché realizza opere d’arte usando materiali riciclati che raccoglie direttamente per strada. Le opere di Zago, che vive e lavora a Verona, sono state esposte anche a New Jork, in Giappone e in Germania. E così 101 sensibilità artistiche diverse si sono incontrate per donare il loro talento ad Emergency. Le 100 opere sono state, infatti, donate ad Emergency UK, e saranno messe in vendita al costo di 350 £ l’una; il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto al centro pediatrico di Bangui, dove uno staff altamente qualificato fornisce assistenza ai bambini fino ai 14 anni, e cura pazienti di ogni età. Le 100 opere saranno allestite in una serie di mostre ospitate in importanti Gallerie e Centri d’arte di Londra tra la fine di quest’anno e l’aprile del 2012, e accompagnate da vari eventi culturali; l’ingresso alla maggior parte delle mostre è gratuito. La prima sarà inaugurata proprio sabato 26 presso il Dugdale Centre, un importante centro culturale ad Enfield, un elegante quartiere residenziale di Londra, ad ingresso gratuito. Chi sarà presente sabato avrà l’opportunità di ammirare tutte e 100 le opere insieme, e potrà incontrare Zago e alcuni degli altri artisti internazionali che hanno partecipato al progetto, tra i quali, appunto, Jole Serreli, ed assistere ad un dibattito durante il quale gli artisti presenti parleranno del loro contributo all’evento. L’opera realizzata a quattro mani da Jole Serreli e Zago si intitola “Alice torna nel paese delle meraviglie”: «Alice simboleggia l’innocenza che si scontra con la ferocia della realtà fatta di guerre, soprusi e violenze; conosciuta la brutalità, Alice scappa per tornare nel mondo della fantasia, l’unico luogo dove può continuare a resistere». Si può contribuire attivamente alla raccolta fondi anche a distanza: chi non potrà partecipare alle mostre in programma a Londra, potrà contattare l’organizzazione Emergency UK al seguente indirizzo e-mail, info@emergencyuk.org, e acquistare, a soli 10 £, un biglietto della lotteria organizzata per sostenere l’iniziativa, e concorrere, così, per vincere una delle opere in mostra. Oppure, sempre visitando il sito web di Emergency UK, si possono acquistare le opere in mostra a Londra. Ecco l’elenco completo delle mostre del progetto “Zago and your friends”:

Dugdale Centre, Enfield, 21 novembre – 18 dicembre 2011;

Barking Gallery, 23 gennaio-13 febbraio 2012;

Greenwich Victoria Hall, 17 febbraio – 04 marzo 2012;

Harrows Art Centre – Hatch End, 05 marzo – 23 marzo 2012;

Wimbledon Art Gallery, 26 marzo – 06 aprile 2012;

«Chiunque acquisterà questi dipinti, farà un ottimo investimento per il futuro e, nello stesso tempo, aiuterà persone in gravi difficoltà» (Zago).

Tutte le opere esposte possono essere visionate nel catalogo virtuale pubblicato su youtube ( http://youtu.be/UFx7mEXjkQc)

Inizia, con questa partecipazione, un percorso insieme ad Emergency, che porterà Jole Serreli a realizzare un importante progetto in preparazione per l’anno prossimo, nel quale saranno coinvolti tanti altri artisti isolani e non.

Una risposta a “L'ARTISTA TERRALBESE JOLE SERRELI A LONDRA IL 26 NOVEMBRE PER LA MOSTRA D'ARTE "ZAGO AND YOUR FRIENDS", 101 FOR EMERGENCY UK”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *