NEL 2012 LA NONE EDIZIONE DE "SA DIE DE SA SARDIGNA" ORGANIZZATA DAI CIRCOLI SARDI DELLA LOMBARDIA SI SVOLGERA' A LECCO

immagine di Lecco

di Massimiliano Perlato

Si è ripristinata la macchina organizzativa dei circoli sardi della Lombardia all’indomani del Congresso FASI che si è svolto a fine ottobre ad Abano Terme. Sotto la conduzione del Coordinatore Antonello Argiolas, riaffermatosi in Circoscrizione e con il nuovo ruolo di Vice Presidente Vicario dell’Esecutivo FASI, si è tenuta presso la sede del circolo AMIS a Cinisello Balsamo il primo incontro. E le argomentazioni del recente Congresso hanno giocoforza tenuto banco con un ampio dibattito fra i presenti sulle conclusioni e le tematiche affrontate nell’importante appuntamento che ha convogliato in provincia di Padova, circa 350 delegati sardi provenienti dalla Penisola. I ragguagli e i concetti dall’ampia disanima hanno evidenziato le positività del Congresso anche come cassa di risonanza nella lontana Sardegna, principalmente a livello mediatico. Di rilievo le parole di Paolo Pulina e Franco Saddi, eletti in Esecutivo ed appartenenti alla circoscrizione Lombardia (Pulina iscritto al “Logudoro” di Pavia, Saddi al “Nazzari” di Bareggio). Toccante anche dal punto di vista emotivo il resoconto di Filippo Soggiu, 84enne Presidente Emerito della FASI che ha menzionato per sommi capi il suo cammino in seno alla FASI negli ultimi 30 anni, in cui ha avuto il merito e il pregio di dar lustro all’impegno dell’emigrazione sarda organizzata nel valorizzare le peculiarità dell’isola. In particolare nel settore trasporti, con lustri di battaglie fatte per accaparrarsi prerogative e convenzioni con i vettori del trasporto marittimo e navale. Per quanto concerne la Lombardia, la Circoscrizione ha fissato l’importante appuntamento classico, ovvero “Sa die de sa Sardigna”, che nel 2012 giunge alla sua nona edizione, si terrà a Lecco, sotto l’algida pianificazione locale del circolo “Amsicora” diretto da Giuseppe Tiana. Anche la tematica dell’eventuale convegno è presto fatta con un eventuale comparazione fra due entità culturali delle due terre: Alessandro Manzoni per Lecco e Grazia Deledda per la Sardegna. Il Coordinatore della Circoscrizione ha infine deciso di plasmare un gruppo ristretto di collaboratori anche per coadiuvare il lavoro fra circoli, Circoscrizione ed Esecutivo FASI, in un trait d’union necessario. Questo gruppo sarà composto oltre che da Antonello Argiolas (“Grazia Deledda” di Magenta), da Elena Bacchitta (“Nuova Sardegna” di Peschiera Borromeo), Gianfranca Canu (“Giommaria Angioy” di Marchirolo), Giovanni Loi (“La Quercia” di Vimodrone) e Giovanni Cervo (“CSCS” di Milano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *