CLASS ACTION CONTRO IL "CARO TRAGHETTI": NEL MIRINO DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI LE COMPAGNIE NAVALI


ricerca redazionale

Altroconsumo e la Casa del Consumatore hanno promosso una class action contro il “caro traghetti” da e per la Sardegna. Nel mirino delle associazioni dei consumatori, quattro compagnie di navigazione, Moby, Grandi Navi Veloci, Snav, Forship (Sardinia Ferries) accusate di violazione della concorrenza e allineamento di tariffe verso l’alto.  Con l’azione collettiva risarcitoria, depositata nel tribunale civile di Genova, si chiede – viene spiegato in una nota – la restituzione del 50% di quanto pagato dai viaggiatori nel 2011 sulle tratte Genova-Porto Torres, Genova-Olbia, Livorno-Olbia oppure Golfo Aranci, Civitavecchia-Olbia-Golfo Aranci, Piombino-Olbia. Anche la Regione Lazio patrocina l’iniziativa.  L’ipotesi di cartello ha già interessato l’Antitrust che è intervenuta aprendo un procedimento a maggio di quest’anno, a seguito della denuncia di Altroconsumo. Le preadesioni all’azione collettiva risarcitoria possono essere fatte compilando il form su www.altroconsumo.it. Quando il giudice si pronuncerà sull’ammissibilità dell’azione sarà avviata la fase di raccolta formale delle adesioni. Altroconsumo invita i consumatori interessati a conservare biglietti e ricevute di pagamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *