SI RIMBOCCANO LE MANICHE I GIOVANI DEL CIRCOLO "DELEDDA" DI SARONNO


di Elena Figus

La Sezione Giovani, riunitasi in più di un’occasione, ha cercato innanzitutto di sviluppare una propria visione generale del Circolo futuro e, quindi, di immaginare a quali nuove attività si potrebbe dare vita una volta che la nuova sede sarà ultimata. Il nostro desiderio è quello di un Circolo attivo in più direzioni e abbiamo raccolto diverse idee che riteniamo si potrebbero realizzare in tempi più o meno immediati. Dunque lo scopo, in questo momento, non è quello di dare per certe delle proposte specifiche (pretendendone l’approvazione), ma semplicemente quello di dare dimostrazione concreta dello spirito dell’attuale Sezione Giovani, con la speranza che venga apprezzato dal Direttivo e dal Circolo tutto e, soprattutto, che venga condiviso e fatto proprio da ciascun socio. Ecco le prime idee:

MURALES / realizzazione di uno o più murales all’interno della nuova sede. Il primo dei soggetti sarà sicuramente la bandiera con i quattro mori, ma si potranno proporre e concordare altri soggetti nell’eventualità, già presa in considerazione, di realizzare più di un’opera;

CINE-BIBLIOTECA / acquisto di film (DVD) e libri e/o raccolta in donazione degli stessi, per l’organizzazione di un *angolo relax* dove i soci possano trascorrere qualche ora di tranquillità;

DOPO-SCUOLA / realizzazione di uno spazio per bambini, i quali, accompagnati dai genitori, possano svolgere delle attività ricreative (giochi, disegni, progetti a loro dedicati) o che rappresenti semplicemente un luogo diverso da casa dove fare i compiti con l’aiuto dei genitori stessi, di qualche volontario o di altri bambini;

FESTE A TEMA / si è pensato che il Circolo potrebbe ospitarne alcune nel corso dell’anno, magari in occasione delle principali ricorrenze (Carnevale, Pasqua, Natale, ecc.);

INCONTRI INFORMATIVO-CULTURALI / organizzazione d’incontri nei quali presentare e far conoscere ai soci libri, film, mostre o il resoconto di meeting e congressi ai quali non possono mai, per ovvie ragioni, partecipare tutti, piuttosto che incontri con autori, musicisti e artisti in genere provenienti dalla Sardegna che possano non solo illuminarci sulle loro opere, ma anche stimolare un dibattito sulle condizioni dell’Isola e su come, anche noi, potremmo contribuire al suo sostegno;

FESTA DEI GIOVANI / organizzazione di una festa dedicata ai giovani (in concomitanza o meno con quella annuale del Circolo), con attività o eventi che possano favorire la partecipazione di sempre più ragazzi, il loro coinvolgimento e, magari, il loro ingresso a tutti gli effetti nel nostro Circolo. Tra gli eventi: concerti musicali di gruppi di giovani emigrati sardi, presenti nelle principali città universitarie d’Italia;

CORSI / organizzazione di corsi aperti ai soci riguardanti i più svariati interessi. Per esempio: inglese, informatica, cucina, giardinaggio, cucito, decoupage, fotografia, ecc.;

ALTRO / organizzazione di tornei tra i soci (PlayStation, carte, scacchi, biliardino, giochi di società, ping-pong, ecc.); promozione di relazioni e attività con altre associazioni culturali piuttosto che con enti che operano nel sociale, creando rapporti e condivisione di progetti che diano maggiore incisività e visibilità a tutte le organizzazioni coinvolte (l’unione fa la forza!).

Riteniamo che un Circolo attivo e capace di offrire spazi e stimoli ai giovani come ai meno giovani non solo risponderebbe pienamente agli alti principi statutari, ma innescherebbe un altro circolo, quello virtuoso, che attirerebbe via via sempre più risorse umane, indispensabili per la realizzazione delle idee presenti e future.

Una risposta a “SI RIMBOCCANO LE MANICHE I GIOVANI DEL CIRCOLO "DELEDDA" DI SARONNO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *