"LENTO IL PASSO INTENSA LA MERAVIGLIA", E' LA TERZA PUBBLICAZIONE POETICA DI LAURA FICCO


di Cristoforo Puddu

A Laura Ficco, genovese di nascita ma residente ad Assemini, l’intensa attività poetica svolta negli ultimi anni gli ha fruttato numerosi riconoscimenti e una consacrazione lirica in prestigiosi concorsi letterari nazionali e internazionali (Chicago 2009). Ora, patrocinata dalla Provincia di Cagliari ed edita dalla casa editrice Giglio di Cagliari, compare la sua terza pubblicazione -titolata Lento il passo intensa la meraviglia– i cui contenuti poetici sono un’ampia selezione di opere premiate. Il libro, ricco spunto per una riflessione sociale,  si caratterizza per i validi messaggi lirici di attualità e per la profonda umanità e partecipazione emotiva verso la dimensione del dolore. L’affascinante viaggio, attraverso la voce di Laura, è testimonianza accorata di travolgente intimo lirismo e “pura energia della mente che unisce lo stato naturale dell’uomo al mondo”. La silloge ospita le note critiche dei poeti Raffaele Piras ed Eraclio Nateri di Quartucciu, del critico letterario Francesco Mulè e la postfazione di Roberto Pili, Presidente del Consiglio provinciale di Cagliari. La poetessa sarda-ligure si sta affermando anche nei concorsi letterari in prosa: recentemente ha conseguito il terzo premio al Concorso di Capannoli (Pisa) con il racconto Il precipizio della scogliera, ambientato “tra i sentieri delle verdi colline d’Irlanda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *