RICORDARE L'UNITA' D'ITALIA CON IL CIRCOLO "LA QUERCIA": ANCHE A VIMODRONE, LA MOSTRA F.A.S.I. "FRATELLI D'ITALIA"

la mostra a Vimodrone
la mostra a Vimodrone

di Michele Cossa

In occasione  dell’anniversario dell’unità d’Italia,  allestita  dal circolo dei sardi “La Quercia”  di Vimodrone si è tenuta dal 23 marzo al 3 aprile la mostra “Fratelli d’Italia , il 150° Anniversario dell’unità d’Italia celebrato per immagini”. La mostra patrocinata dal Comune di Vimodrone e voluta dalla F.A.S.I. attraverso un concorso internazionale a cui hanno partecipato fumettisti, cartonist, e autori satirici di tutto il mondo. E’ una mostra itinerante che verrà esposta nelle varie città italiane e non dai  vari circoli. Alla presenza del presidente del circolo “La Quercia” Gianpiero Fenu e   del presidente della F:A:S:I  Tonino Mulas, il Sindaco di Vimodrone  Dario Veneroni con altri componenti la giunta cittadina ha inaugurato questa manifestazione. Con questa mostra gli autori hanno voluto esprimere e commemorare   la data della nostra unità nazionale ,attraverso la satira. Ingrediente molto importante dove la fantasia, la creatività, l’ironia contribuiscono in modo deformante alla visione del mondo e della Società in cui viviamo in modo che le varie immagini si commentassero da sole. Oltre 1000 opere caratterizzano questa iniziativa  dove le migliori opere sono state selezionate e premiate da una apposita giuria presieduta da Gavino Sanna (noto pubblicitario),  Il percorso della mostra parte con la premiazione dei vari artisti, nomi famosi nel variegato mondo della  satira da Riccardo Mannelli vincitore del concorso a Benedetto Nicolini “Benny”, Ruth Greg, Agim Sulay, Nicolò Melis, Staino e tanti altri. La figura di Garibaldi e il suo ruolo nell’unità dell’Italia è molto particolare visto anche il rapporto che questo personaggio ha avuto anche con la nostra Sardegna. Attraverso questi pannelli vediamo in che modo il mondo satirico vede la nostra nazione e le sue vicissitudini. La Sardegna vista in modo civile e caratteriale, ritratti di personaggi  del mondo politico sin dalla nascita nel 1861 a quello attuale,   figure di  sportivi  e della società. La società italiana dentro la storia, vari simboli dell’Italia e della nostra bandiera e la storia della mostra e del suo percorso con commenti che contribuiscono a rendere l’esposizione  molto interessante e gradevole. La mostra  rappresenta un momento commemorativo ma è anche  espressione della solidarietà che lega il nostro passato remoto col nostro presente  leggendo tra le varie figure quell’unione di intenti e di partecipazione  da parte di tutti all’unificazione della nostra Italia. La comunità di Vimodrone, ha voluto gratificare nell’arco della settimana con una grande presenza la validità della mostra con commenti positivi , ironici e divertenti. Con la presenza delle autorità cittadine il presidente del circolo Gianpiero Fenu ha ricordato e rimarcato il rapporto che lega la Sardegna attraverso i sardi e il circolo con la cittadina di Vimodrone. Il circolo “La Quercia “ con questa sua iniziativa intende raggiungere tutti i cittadini senza distinzione di appartenenza associativa o di schieramento ed  ha voluto contribuire con questa mostra, alla commemorazione di questa importante data nel ricordare l’unità e identità della nostra nazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *