IL CAGLIARITANO GIULIO BIDDAU, GIOVANE PIANISTA SOLISTA DAL TALENTO STRAORDINARIO

nella foto Giulio Biddau
nella foto Giulio Biddau

di Cristoforo Puddu

La Stagione concertistica 2010 – 2011 del Teatro Lirico di Cagliari ha proposto due eccezionali serate del giovane pianista solista Giulio Biddau; talento straordinario di fama internazionale e assai noto in Francia, Svezia, Giappone e Slovenia. Il programma musicale -con opere di M. Ravel (Pavane pour une infante défunte), F. Chopin (Concerto n°1 in mi minore per pianoforte e orchestra op. 11) e A. Dvooàk (Dal nuovo mondo op. 95)- ha confermato le brillanti qualità che collocano l’artista sardo tra la ristretta cerchia dei talentuosi professionisti nostrani; nell’occasione si è esibito con l’Orchestra del Lirico diretta da Gianpaolo Zucca. Giulio Biddau nasce a Cagliari nel 1985 e inizia a studiare pianoforte sotto la guida della prof.ssa Arlette Giangrandi Eggmann. Consegue il diploma al Conservatorio di Cagliari, con lode e menzione speciale, e prosegue gli studi pianistici alla Scuola Normale di Musica “A. Cortot” di Parigi dove raggiunge il Diplome Supérieur de Concertiste. Frequenta diversi masterclass e segue un corso di perfezionamento all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Inizia un’intensa  attività concertistica con brillanti affermazioni e riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali. In Sardegna è stato premiato al “Gramsci” di Cagliari, al concorso “Nuoro Euromediterranea 2003” e al prestigioso “Concorso Porrino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *